Assomineraria, Luigi Ciarrocchi nuovo presidente

L’Assemblea ha eletto anche i vicepresidenti: Marco Brun (amministratore delegato di Shell Italia) per il settore idrocarburi e geotermia, Raffaele Calabrese De Feo (Solvay) per il settore minerario e Sergio Polito (Saipem) per il settore beni e servizi.
Luxottica come Fca: addio a Confindustria

La Luxottica di Leonardo Del Vecchio, gigante mondiale dell'occhialeria, ha deciso di lasciare Confindustria - Dopo il divorzio dalla Fca di Marchionne, per l'organizzazione degli industriali italiani è un'altra bocciatura clamorosa, a pochi giorni dall'assemblea annuale
Banche locali e nuove regole europee

La riforma delle Bcc e gli effetti sul credito della nuove regole europee su Npl e Utp (inadempienze probabili) è al centro dell'incontro di giovedì mattina a Livorno promosso dalla Bcc di Castagneto Carducci e dalla Confindustria e Cna locali
Contratti: Confindustria e sindacati si affidano al Cnel

Il recente accordo tra le parti sociali sulle relazioni industriali chiede al redivivo Cnel di "effettuare una precisa ricognizione dei perimetri della contrattazione collettiva di categoria" e di accertare la vera rappresentatività delle organizzazioni firmatarie
Contratti: accordo tra Confindustria e sindacati

Confindustria e Cgil, Cisl e Uil hanno siglato un'intesa sul nuovo modello contrattuale, basato sul contratto nazionale e su quello aziendale - Il testo sarà ora sottoposto all'esame dei lavoratori e, se approvato, sarà definitivamente firmato il prossimo 9 marzo…
Asstel, Pietro Guindani è il nuovo presidente

Eletta la nuova squadra del Consiglio di Presidenza della rappresentanza confindustriale della filiera delle Telecomunicazioni per il biennio 2018-19: Andrea Antonelli, Aldo Bisio, Andrea Bono, Alberto Calcagno, Massimo Canturi, Amos Genish, Jeffrey Hedberg, Federico Rigoni, Elisabetta Ripa.
Industriali di Brescia a un passo dalla spaccatura

Il braccio di ferro in corso nell'Aib, terza associazione industriale d'Italia, preoccupa Confindustria, che è pronta ad intervenire - L'uscita delle Trafilerie Gnutti può aprire la strada alla secessione di molte imprese locali - Il pomo della discordia è il…

L’associazione degli industriali verserà 30 milioni di euro nel capitale della società per una ricapitalizzazione che, complessivamente, arriverà a 70 milioni di euro - Confindustria rimane azionista di maggioranza del Sole, mantenendo il controllo di diritto sulla società - Critico…
L’industria volano della ripresa globale

Secondo l'analisi del Centro Studi Confindustria, la ripresa globale, in atto da metà 2016, non tradisce le attese di grande vivacità. Così il 2017 si candida a diventare il primo anno dal 2011 in cui le previsioni siano non solo…

Lunedì un consiglio straordinario del Sole 24 Ore deciderà la sorte del Direttore Roberto Napolitano dopo l'avviso di garanzia ricevuto insieme a 9 manager per false comunicazioni sociali (in pratica per aver gonfiato le copie digitali e cartacee) e la…
Industria, Csc: +0,4% produzione a febbraio

Il CSC rileva un incremento della produzione industriale dello 0,4% in febbraio su gennaio - Nel primo trimestre del 2017 la variazione congiunturale acquisita dell’attività industriale è di +0,2%, in frenata dal +1,3% nel quarto 2016.
Leopoldo Pirelli, l’imprenditore gentiluomo

Dieci anni fa moriva l’imprenditore leader per 40 anni della terza generazione del gruppo della Bicocca - Stile, cultura e onestà ma anche un precursore di quelle che sarebbero state le dinamiche della concentrazione dell’industria mondiale - Al suo nome…
Confindustria alza le stime sul Pil

Per il 2016 Confindustria prevede un aumento del Pil pari allo 0,9%, salita rispetto al +0,7% stimato in precedenza. Nel 2017 invece la crescita dell’Italia sale a +0,8% dal precedente +0,5% - Giù la disoccupazione che si attesterà all’11,4% nel…
Patto della fabbrica: i metalmeccanici lanciano la sfida

Il nuovo contratto dei metalmeccanici presenta importanti novità in linea con la Fabbrica 4.0: il salario di produttività e lo sviluppo della contrattazione aziendale, il welfare aziendale, la formazione continua - Federmeccanica e sindacati di categoria hanno aperto la strada…
Sole 24 Ore, da Boccia serve molto più coraggio

Per salvare il prestigioso quotidiano occorre una radicale discontinuità con il recente passato e l'archiviazione della dottrina D'Amato - Il principale giornale economico non può essere un house organ di Confindustria ma deve tornare ad essere un'autorevole fonte di informazione…
Industria, balzo della produzione: +0,8%

La produzione, al netto del diverso numero di giornate lavorative, è avanzata in ottobre dello 0,5% rispetto allo stesso mese dello scorso anno; in settembre è stata rilevata una diminuzione dell'1,0% su settembre 2015.
Sole 24 Ore, la svolta che ci si attende da Fossa

Di fronte alla bufera giudiziaria e al disastro dei conti servono subito tre cambiamenti: niente incarichi a multinazionali di revisione e consulenza ma rapida due diligence da affidare a professionisti che scavino nel bilancio dell'azienda, senza escludere azioni di responsabilità;…
Diana Bracco condannata per frode fiscale

ex vicepresidente di Confindustria ed ex presidente di Expo 2015 spa, nonché presidente dell'omonimo gruppo, è stata condannata in primo grado a due anni di reclusione per frode fiscale e appropriazione indebita dal Tribunale di Milano - Secondo l'accusa avrebbe…
Sole 24 Ore: Fossa presidente, nebbia sulla ricapitalizzazione

Il Consiglio Generale di Confindustria approva la lista del nuovo cda del quotidiano economico da proporre all’assemblea del 14 novembre: il nuovo presidente sarà Giorgio Fossa, mentre Gabriele Del Torchio (salute permettendo) sarà confermato come ad, altrimenti toccherà a Luigi…

La crisi del giornale economico non sta solo nei conti disastrosi ma nella perdita di indipendenza e autorevolezza - Tardive le dimissioni di Squinzi - Per il nuovo presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, non sarà facile ricapitalizzare e mettere in…
Ciampi, il trionfo della concertazione e il suo tramonto

In questo capitolo del libro "Torniamo a industriarci - A novant'anni dalla grande crisi" di Riccardo Gallo, che pubblichiamo per gentile concessione dell'editore Guida, si ripercorrono le origini e declino della concertazione tra il Governo e le parti sociali che…
Se l’economia frena la risposta è: riforme, riforme, riforme

L'analisi del Centro Studi Confindustria delinea una frenata molto preoccupante dell'economia italiana per via del rallentamento internazionale e delle inefficienze strutturali dovute al "quindicennio sprecato" dal nostro Paese - L'unico modo di contrastare la deriva verso la stagnazione è quella…
Confindustria: il Pil frena, riviste le stime

Secondo il centro studi dell'associazione degli industriali, "la crescita indicata per il 2017, sebbene già del tutto insoddisfacente, non è scontata e va conquistata" - "Servono più investimenti" - "importante che al referendum costituzionale vinca il Sì"
Confindustria Uk: Brexit dimezza fiducia

L'indice che misura le aspettative sull'andamento degli ordini all'industria preparato dalla Confindustria britannica, CBI (Confederation of British Industry), ha registrato il peggior calo dal 2009 ad oggi, a seguito della vittoria della Brexit al referendum del 23 giugno.
Confindustria: giù stime Pil dopo Brexit

Viale dell’Astronomia conferma il rallentamento della crescita nostrana, sottolineando che, anche nel secondo trimestre del 2015 il Prodotto Interno Lordo è aumentato “solo” dello 0,15% - Per il terzo l'andamento "non sarà molto più vivace".

Tra i parametri di valutazione più significativi, è stato analizzato il grado di maturità raggiunto dall’azienda nell’adozione delle più efficaci best practice a livello internazionale: a Terna è stato riconosciuto l'utilizzo di soluzioni innovative a tutela della sicurezza e della…
CS Confindustria: in Italia risalita debole

Il rapporto di maggio "Congiuntura Flash" mette in luce gli elementi ancora contrastanti della ripresa e i fattori di rischio, soprattutto politici, che alimentano l'incertezza del quadro economico globale. Una panoramica di livello globale con un focus specifico sull'Italia. Vedi…
La Confindustria di Boccia vota SI’ al referendum

Secondo il nuovo presidente di Confindustria la fine del bicameralismo paritario è a portata di mano e le riforme costituzionali sono la premessa per il cambio di passo dall'Italia: chi si oppone ha il dovere di presentare alternative praticabili e…
Confindustria verso il sì: “Riforma a portata di mano”

Il neo-presidente Francesco Boccia in assemblea sostiene il referendum costituzionale: "Superamento bicameralismo a portata di mano: le riforme sono obbligate" -"L'economia è ripartita, ma la ripresa ancora non c'è". Gli industriali chiedono di "spostare il fisco dal lavoro ai consumi,…

Carlo Calenda diventa oggi il nuovo ministro dello Sviluppo Economico giurando al Quirinale davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al Presidente del Consiglio Matteo Renzi - Era stato nominato due mesi fa nuovo ambasciatore italiano presso l'Unione europea…
Relazioni industriali, la prima sfida del dopo-Squinzi

Il nuovo presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, dovrà convincere i suoi colleghi ad abbracciare un nuovo sistema di relazioni con i propri dipendenti basate molto di più sul merito individuale e meno sul collettivo classista. E' un passaggio sul quale…

Emma Marcegaglia, Antonella Mansi e Licia Mattioli sono state le artefici dell'ascesa non scontata di Vincenzo Boccia alla presidenza della Confindustria - Se si aprirà o meno un nuovo corso lo si capirà presto ma in parte dipenderà anche dalle…
Confindustria, Boccia presidente: “Uniti per cambiare”

Con 9 voti di scarto, Boccia è il nuovo presidente di Confindustria - Associazione divisa a metà. Soddisfatta Marcegaglia: "Saprà creare la giusta discontinuità" - Rammaricato Montezemolo: "Si è persa l'unica occasione di vero cambiamento" - Tante le sfide del…
Relazioni industriali, la prima sfida del dopo-Squinzi

Il nuovo presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, dovrà convincere i suoi colleghi ad abbracciare un nuovo sistema di relazioni con i propri dipendenti basate molto di più sul merito individuale e meno sul collettivo classista. E' un passaggio sul quale…
Confindustria: Boccia è il nuovo presidente

L'imprenditore di Salerno si è affermato sul rivale Vacchi per soli 9 voti - Classe 1964, il successore di Squinzi è amministratore delegato di Arti Grafiche, azienda di famiglia che opera nel settore grafico da oltre 50 anni - Vacchi:…

Giovedì il Consiglio sceglierà il successore di Squinzi alla presidenza che dovrà fare i conti con un quadro politico diverso dal passato, con un'Europa senz'anima e con l'urgenza di una politica industriale nuova - Finora Vacchi e Boccia si sono…
Confindustria, tra Boccia e Vacchi il nuovo presidente

I 198 componenti del consiglio generale saranno chiamati ad eleggere il nuovo presidente di Confindustria: la scelta sarà tra il grafico salernitano Vincenzo Boccia, che incarna una maggior continuità con Squinzi, e l'industriale metalmeccanico emiliano Alberto Vacchi, che rappresenta una…

I due candidati alla presidenza della Confindustria, Alberto Vacchi e Vincenzo Boccia, devono presentare programmi convincenti, a partire dalle due questioni più spinose come il futuro della Luiss, che non è mai decollata come università di eccellenza e quella del…