Banner goWare Natale
Pensioni, Ape e Rita: la linea Maginot del Governo

Nel confronto con il Governo in materia di previdenza, che riprende oggi, i sindacati cercano di aggirare la Linea Maginot creata dall'Esecutivo con Ape e Rita: l'obiettivo delle parti sociali è colpire al cuore la riforma Fornero e abbassare l'età…
Fondi pensione alla ricerca di una nuova mission

Per le nuove generazioni che hanno vissuto e vivono lunghe esperienze di precarietà bisogna voltare pagina in materia di fondi pensioni: più che a forme di previdenza integrativa occorre pensare, sull'esempio di RITA, a coperture adeguate del reddito prima della…
Roma, M5S nella trappola dei contratti sindacali nella Pa

Il contratto decentrato integrativo per i dipendenti del Comune di Roma stipulato dalla giunta grillina di Virginia Raggi è una capitolazione alle solite pratiche sindacali nella Pa dove si riconoscono premi e incentivi per prestazioni che sarebbero comunque dovute e…
Il progresso tecnologico non uccide il lavoro ma lo trasforma

Una risoluzione in discussione alla Commissione Lavoro della Camera, di cui è prima firmataria l'economista Irene Tinagli (Pd), smonta le tesi correnti secondo cui le innovazioni tecnologiche distruggono inevitabilmente il lavoro e ne sollecita una gestione attiva per governare la…
Sanità, sì al welfare aziendale ma servono nuove regole

La diffusione del welfare aziendale, consolidato anche dal recente contratto dei metalmeccanici, è benemerita ma sarebbe ora di definire con chiarezza che cosa deve fare il Servizio sanitario nazionale e che cosa la sanità privata per evitare la frammentazione degli…
Referendum Jobs Act, quesiti in bilico: ecco perchè

Non è detto che il quesito referendario sui licenziamenti sottoposto dalla Cgil alla Corte Costituzionale sia ammissibile: per un motivo formale e per un motivo sostanziale - Ecco come stanno le cose in vista del pronunciamento della Consulta dell'11 gennaio…
Pensioni, quanto costa allo Stato la flessibilità

L'Ufficio parlamentare del bilancio ha quantificato i costi per le casse pubbliche dell'anticipo del pensionamento: da 3 a 8 miliardi di euro per la proposta Damiano, da 0,65 a 2,8 miliardi per la Boeri e molto meno per l'Ape (l'anticipo…