Ocse vede l’Italia in recessione e boccia Quota 100 e RdC

Per l’Ocse l’economia italiana va verso la recessione. Le previsioni per il 2019 sul nostro Paese contenute nel Rapporto Italia non lasciano molte speranze e secondo l’Ocse il Pil italiano scenderà quest’anno sotto lo zero, attestandosi a -0,2%. Ma la…
Italia, export 2019 faticherà a compensare domanda interna

Nonostante gennaio sia stato positivo per l’export, il 2019 segnerà il primo anno di crescita delle inadempienze dopo la crisi finanziaria globale. E proprio l’aumento delle insolvenze nell’Eurozona sarà guidato dall’Italia, con un aumento dei fallimenti aziendali previsto a +6%…
Via della Seta: l’Italia firma 29 accordi con la Cina

Nel corso della visita a Roma del presidente cinese sono stati firmati 10 accordi commerciali e 19 istituzionali tra Italia e Cina per potenziali 20 miliardi, che sostanziano l'adesione alla Via della Seta - Le intese riguardano Cdp, Eni, Snam,…
La Fed non alzerà i tassi per tutto l’anno

Powell si fa colomba come piace a Trump e allenta la politica monetaria per fronteggiare il rallentamento dell'economia Usa e sostenere le Borse - Il petrolio vola - Il cinese Xi sbarca in Italia - Tra Luxottica ed Essilor è…
Contante, in Italia vale ancora il 12% del Pil

L’Italia rimane anche quest’anno tra le 35 peggiori economie al mondo per dipendenza dal contante: secondo l'Osservatorio Community Cashless Society 2019 di Ambrosetti il contante in circolazione in Italia continua ad aumentare ed è tra i valori più alti dell’Eurozona…
Autonomia regionale differenziata: un rischio per l’Italia

L'autonomia regionale differenziata rischia di disgregare il Paese e di accantonare per sempre la questione meridionale - Questo però non vuol dire scegliere lo status quo ma, al contrario, c'è la necessità di un rilancio del regionalismo democratico su nuove…
Cina: la Via della seta spacca la Lega e la divide dal M5S

La possibile adesione dell'Italia alla Via della Seta promossa dal ministero dello Sviluppo economico mette in allarme Usa e Ue e spinge la Lega a intervenire - Salvini e Giorgetti frenano e provano anche a placare le intemperanze del sottosegretario…
Industria: sorpresa Italia, bene la Francia, Germania ko

A gennaio secondo l'Istat la produzione industriale italiana è cresciuta dell'1,7%, dopo il flop di dicembre e battendo di molto le attese, ferme a +0,1% - Francia +1,3% (anche lei meglio delle attese), invece crollano gli ordini in Germania.