Banconote da 500 euro, addio: l’Europa smette di stamparle

Da domenica scorsa 17 delle 19 banche centrali dell'Eurozona hanno smesso di emettere biglietti viola: restano fuori solo Austria e Germania, che però si adegueranno da aprile - La decisione è stata presa dalla Bce per contrastare le attività illecite…
Eurozona, mezzo via libera alla mini-riforma

I capi di Stato e di governo della Ue hanno dato il via libera alla riforma dell'Eurozona ma restano profonde divisioni sulla funzione di stabilizzazione del bilancio per fronteggiare choc inaspettati
Manovra: la Ue ha ragione a bocciarla, ma ora che succede?

L'indisponibilità del Governo italiano a modificare la manovra di bilancio può portare alla procedura d'infrazione e alle sanzioni all'Italia anche prima delle elezioni europee di maggio ma la questione centrale è capire se il Governo intenda sfidare le regole europee…
Fmi all’Italia: allarme debito e rischio contagio per Eurozona

Il Fondo peggiora le previsioni sull'andamento del rapporto debito-Pil italiano e avverte: "Serve un consolidamento credibile e notevole nel medio termine" - L'espansione economica globale "non durerà" e la prossima crisi potrebbe essere innescata dall'inflazione Usa o da una Hard…
Ocse: la crescita italiana rallenta sempre di più

La frenata si concentrerà soprattutto sull'Eurozona e su tutte le sue maggiori economie, ovvero Germania, Francia e Italia. Sull'anno crolla il superindice del Regno Unito - Fanno meglio Stati Uniti e Giappone, per i quali si prevede una "fase stabile…
Schroders taglia stime Pil Eurozona, occhio a dazi e rischio Italia

Riportiamo integralmente il commento di Schroders, curato da Azad Zangana, Senior European Economist and Strategist del gruppo finanziario internazionale. Sullo scenario pesa anche il rischio di una crisi del debito italiano legato alle scelta della politica italiana nei confronti dell'Europa.
Eurozona, la crescita è solida ma rallenta in agosto

L'indice Ihs Markit Pmi Composito dell'Eurozona di agosto, che registra la fiducia delle imprese, è in rialzo su luglio ma registra il terzo valore più basso da gennaio 2017 - Il quadro a poche ore dall'appuntamento di Jackson Hole ma…
Eurozona, perché la Germania frena la riforma

Il presidente francese Macron punta molto sulla riforma dell'Eurozona, come piatto forte del Consiglio dei Capi di Stato di giugno, ma non trova una sponda nella cancelliera Merkel, le cui resistenze appaiono dettate da motivazioni di politica interna - VIDEO.
Bce, parla Draghi e l’euro vola

Tassi e forward guidance invariati da parte della Bce - Draghi: "I tassi non saliranno entro l'anno" - Sul rafforzamento dell'Euro: "Una fonte di incertezza che deve essere monitorata" - Euro al top da 3 anni
Il Pil accelera: +1,8% su base annua

Gentiloni: "non dilapidare gli ottimi risultati, il Governo farà la sua parte". Crescita tendenziale al massimo da 6 anni. In calo l'agricoltura, su industria e servizi. Tredicesima variazione congiunturale positiva, sopra cioè la soglia zero
Bce: Pil +2,2% trainato da donne e migranti

Secondo Francoforte, nell'Eurozona "durante la ripresa l'immigrazione ha dato un ampio contributo positivo alla popolazione in età lavorativa" e "l'aumento della forza lavoro durante la ripresa economica è stato trainato dalla partecipazione femminile"