Forum eurasiatico: cancellare le sanzioni a Mosca

Il XIV Forum economico eurasiatico si è concluso con un pressante invito alla Ue: è tempo di cancellare le sanzioni europee a Mosca. Imprenditori, politici dei due schieramenti riuniti a Verona. I nodi dell'interscambio e i danni per l'Italia -…
Tunnel Brennero, in gioco c’è il 5,8% del Pil

Un report di Unioncamere fa il punto su un'opera strategica, al centro del PNRR e del Green New Deal. I lavori in Italia sono in fase avanzata, ma l'Austria frena. A regime sarà più che raddoppiato il trasporto merci ferroviario.…
Brexit: il libero scambio con la Ue è salvo

L'accordo tra Londra e Bruxelles permette alle merci di essere scambiate senza dazi né vincoli quantitativi: nel 2019 Uk ha esportato il 43% dei beni verso la UE e l’Italia ha registrato il terzo surplus commerciale (12 miliardi). Restrizioni invece…
Commercio, Asia: accordo storico fra 15 Paesi

Nasce la "Regional Comprehensive Economic Partnership" (Rcep), il più grande blocco commerciale al mondo - Ne fanno parte, fra gli altri, Cina, Giappone e Corea del Sud - Grande assente l'India - Oltre alle conseguenze economiche, l'alleanza ha un enorme…
Blockchain: per l’export è un’opportunità

L’innovazione tecnologica è un fattore sempre più essenziale: se l’8,7% delle imprese con oltre 10 addetti utilizza robot, nell’agroalimentare rimane diffuso lo scetticismo su effettivi vantaggi e potenzialità dell’acquisizione e interpretazione dei dati
Dazi: per l’export made in Italy danno da 360 milioni

L’Italia viene colpita nel settore agroalimentare con dazi ad valorem del 25% su una categoria piuttosto ristretta di prodotti (lo 0,8% esportato negli Usa): i più interessati sono i prodotti caseari, per un valore di 260 milioni, seguiti da superalcolici…
Chiusura negozi domenica, rischia soprattutto la Gdo

La proposta dei 5 Stelle di chiusura domenicale arriva in un momento delicato per il settore: secondo i dati di Mediobanca il fatturato delle catene commerciali è in crescita, ma con la redditività del capitale ai minimi, soprattutto per la…
Commercio: Usa, Cina e Fed frenano la crescita globale al 3%

Ancora prima del G20, l'Outlook di Atradius sottolineava l’aumento dei rischi al ribasso per scambi e investimenti, in primis a causa dell’escalation commerciale USA-Cina, seguita dal proliferare del populismo, dal rallentamento cinese e dalla fine della politica espansiva delle banche…
Alibaba boom, Wal-Mart a doppia velocità

Il gigante cinese delle vendite online ha registrato conti da record nel secondo trimestre, mentre fa fatica la statunitense Wal-Mart, prima catena di negozi del mondo per fatturato, che registra ricavi in lieve aumento ma un utile in segno negativo.

In Italia l'e-commerce non è ancora esploso come in altri Paesi (la Germania è il primo mercato europeo di Amazon, con un fatturato di oltre 14 miliardi), ma la sua ascesa inizia a destare preoccupazione - Giuliano Noci (Polimi): "Sempre…
G20, intesa solo sul commercio

Dal vertice di Amburgo è emerso un accordo a favore del libero scambio e contro il protezionismo. Sul tema clima invece si prosegue, come era successo nell'ultimo incontro, senza l'intesa con gli Stati Uniti. Attesa per l'incontro Trump-May. La città…
G20 di Amburgo al via: tutti contro Trump?

Clima e commercio internazionale saranno i temi su cui si scontreranno i leader dei 19 paesi (più l'Ue) più industrializzati del mondo - Dal G20 potrebbero scaturire il futuro assetto globale e i nuovi rapporti di forza tra le principali…
Usa-Cina: pace in dieci punti sul commercio

Il patto firmato dai due Paesi sarebbe incentrato su dieci punti chiave volti a migliorare l’accesso ai mercati e a favorire l’export americano e gli investimenti cinesi - Il segretario al Commercio Usa: "Nuovo apice nei rapporti bilaterali".
Export e alimentare: è l’unione che fa la forza

Nonostante il settore alimentare registri un volume di export pari a 36,9 mld, produzione, trasformazione e vendita al dettaglio continuano ad essere frammentate e molte imprese sopravvivono solo grazie alla reputazione del “Made in Italy”.
Trump, i primi 100 giorni e l’umore dei mercati

Nei primi mesi di mandato Trump dovrà prendere decisioni importanti sulla proposta di budget per il 2018 da inviare al Congresso, sull’agenda sul commercio internazionale e soprattutto sulla riforma fiscale, con la famigerata “major border tax” - Tutto questo potrebbe…