Polonia, recessione (-4,5%) inferiore all’Eurozona (-8%)

La struttura economica diversificata e la scarsa esposizione ai settori colpiti dalla pandemia permettono quest’anno a Varsavia di contenere la recessione per ripartire al +4,3% nel 2021. Le incognite arrivano dalla scarsa manodopera e dal possibile fallimento dei negoziati Brexit
Fallimenti: boom in arrivo a fine 2020

Per la seconda metà del 2020 è previsto un aumento delle insolvenze pari al 26% su scala globale - Ma tra i Paesi con il più forte calo di default nel 2021 si trovano quelli dell'Europa meridionale, tra cui l'Italia.…
Medio Oriente: tutti i danni del Coronavirus

Di fronte a 700mila casi di contagio, i governi del M.O. devono scegliere tra il contrasto al Coronavirus e il rilancio dell’economia – Il turismo rischia un crollo del 75% – Possibili nuove ondate di protesta
Export, Covid-19 presenta il conto: America Latina ko

Se l’impatto negativo della pandemia sulle esportazioni si sente soprattutto nei mercati Asean (-47,8%) e Opec (-44,9%), in America Latina la carenza di provviste e presidi medici, così come la mancata distribuzione di aiuti, saranno fattori scatenanti di ulteriori proteste…
Auto, shock: nel 2020 il crollo può arrivare a -25%

A marzo l’export italiano ha risentito i primi massicci effetti della pandemia: -16,8%. A livello globale, il settore automobilistico ha registrato un notevole calo della capitalizzazione di mercato: -15% per le case automobilistiche e -20% per i fornitori.
Export, i nuovi interventi per cittadini e imprese

Per affrontare l'emergenza Coronavirus, agli interventi del Cura Italia si somma il pacchetto di misure comuni di oltre 500 miliardi deciso dall'Eurogruppo: il MES, il SURE e i prestiti concessi dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI).