America Latina: l’Eldorado del retail

Le vendite online aumenteranno del 19% nei prossimi 5 anni, contro una media globale dell’11%, per un ammontare di 118 miliardi – Attenzione però alla progressiva tendenza all’invecchiamento, non compensata dalle migrazioni
Italia, export 2019 faticherà a compensare domanda interna

Nonostante gennaio sia stato positivo per l’export, il 2019 segnerà il primo anno di crescita delle inadempienze dopo la crisi finanziaria globale. E proprio l’aumento delle insolvenze nell’Eurozona sarà guidato dall’Italia, con un aumento dei fallimenti aziendali previsto a +6%…
Edilizia in caduta libera nel 2018. E il 2019 è peggio

L'export italiano ha chiuso lo scorso anno con una performance relativamente buona. Bene elettronica (+7,2%), farmaceutica (+8%), mezzi di trasporto (+6,3%) e metallurgia (+5,7%). Ma non può contare sul comparto edile che sta attraversando uno dei periodi più difficili, con…
Costa Rica: export made in Italy +50% dal 2007

Nel piccolo Paese latinoamericano ha pagato la scelta di cambiare modello di sviluppo puntando su una vera e propria diversificazione di produzione e servizi, anche grazie all’introduzione di zone franche con regimi fiscali speciali per le imprese. La popolazione è…
Chimica: export +9%, Italia terza in Europa

Il comparto si conferma il terzo settore di esportazione dopo meccanica e mezzi di trasporto – Le prospettive per il biennio 2018-19 restano positive, ma attenzione alle insolvenze: la pressione fiscale ammonta al 64% del totale prezzo di vendita
Commercio: Usa, Cina e Fed frenano la crescita globale al 3%

Ancora prima del G20, l'Outlook di Atradius sottolineava l’aumento dei rischi al ribasso per scambi e investimenti, in primis a causa dell’escalation commerciale USA-Cina, seguita dal proliferare del populismo, dal rallentamento cinese e dalla fine della politica espansiva delle banche…
Russia: torna la crescita, ma le sanzioni la frenano

Prosegue il rimbalzo dell’economia russa, anche grazie alla stabilità di debito, deficit e riserve valutarie. Ma, senza una riforma profonda della struttura produttiva che manca ormai da troppo tempo, la crescita economica non manifesterà il proprio potenziale a causa delle…
Brexit mette in pericolo anche la Polonia

La crescita dei consumi privati continua ad essere sostenuta dall'aumento di occupazione e salari e dalle recenti misure di welfare, mentre l’export si mantiene vivace (+2%) così come la fiducia delle imprese. Le incognite arrivano però dai negoziati UE-GB, con…
Turchia: la crescita rallenta e colpisce l’export Ue

Nonostante il PIL reale a +7,4% del 2017, il deprezzamento della lira ridimensionerà gli scambi commerciali, in particolare con i partner europei, che rappresentano circa il 37% del totale. Mentre il debito estero e la mancanza di riforme strutturali profonde…