La Bce rafforza il bazooka (ma non troppo)

L'istituto centrale taglia i tassi sulle aste Tltro3 e crea una nuova serie di operazioni di rifinanziamento per l'emergenza (Peltro), ma non preme sull'acceleratore e conserva un margine di manovra per i prossimi mesi - Il costo del denaro resta…
Risparmio, investire in azioni se i tassi sono bassi

Solo tre variabili potrebbero far cadere le quotazioni borsistiche: più inflazione, meno crescita e più incertezza - Ma non è uno scenario probabile per l'anno che è alle porte - Ecco perchè investire in Borsa resta l'opzione preferibile in questi…
Tassi giù e borse su: ritorno garantito

Le condizioni finanziarie sono ancora più favorevoli: le banche centrali spingono il costo del denaro sempre più in territorio negativo mentre i profitti, anche se fermi, danno un rendimento positivo. I cambi obbediscono ai fondamentali, positivi per il dollaro, meno…
Bce: tassi invariati e fine del Qe a dicembre

Draghi bacchetta l'Italia ("E' un'incertezza come Brexit e lo spread danneggia le banche") ma resta fiducioso sulla possibilità di un'intesa tra il Governo e la Ue - La Bce lascia i tassi di riferimento invariati per tutto il tempo necessario…
Draghi: “In Italia le parole hanno fatto danni”

Il numero uno della Bce parla dell'Italia: "Aspettiamo la manovra e il dibattito parlamentare, ma Conte e Tria hanno assicurato che Roma rispetterà le regole" - L'Istituto centrale conferma la politica monetaria: tassi al minimo e stop al Qe dal…

La fine della politica monetaria ultra-espansiva della Bce farà aumentare le rate dei mutui a tasso variabile e il costo dei nuovi prestiti a tasso fisso - La situazione è invece più complicata sul versante del risparmio, con azioni e…
Il secondo tonfo di Wall Street spaventa i mercati

In scia alla Borsa americana, che ha chiuso la peggior seduta degli ultimi sette anni, anche i listini asiatici vanno a picco: Tokyo -5% – Il timore è che la Fed a guida Powell acceleri sull’aumento dei tassi per contrastare…

Sono molti i gruppi, tra i quali anche Snam, Telecom, Enel, Ubi e Intesa Sanpaolo, che negli ultimi mesi hanno spinto sull'acceleratore delle obbligazioni - L'obiettivo è approfittare il più possibile dei tassi vicino allo zero, in attesa che da…