Brexit: Johnson non convince Juncker

Dopo il vertice in Lussemburgo, Downing Street parla di “incontro costruttivo”, ma il numero uno della Commissione rivela che da Londra non sono arrivate "proposte per soluzioni operative legalmente valide"
Brexit: tre schiaffi per Johnson

Nell'ultimo giorno prima della chiusura forzata del Parlamento, il Premier viene sconfitto su tre fronti: il voto anticipato, la legge anti no-deal e la misteriosa operazione "Yellow Hammer"
Uk, Johnson: tagliare le tasse ma solo ai più ricchi

Per conquistare i voti della base conservatrice e diventare Premier, il bizzarro ex ministro degli Esteri britannico promette di alzare da 50 a 80 mila sterline il reddito annuo oltre il quale far scattare l'aliquota fiscale massima
Brexit: si dimette anche Boris Johnson, May in bilico

Dopo le dimissioni di David Davis, ministro con delega all’uscita dall’Unione Europea, anche un altro uomo chiave della Brexit decide di lasciare il suo incarico in dissenso con la volontà di May di portare avanti un'uscita soft - Subito i…