Brexit, Johnson ko: Westminster vota per il rinvio

Il premier britannico viene sonoramente sconfitto alla Camera dei Comuni, che doveva esprimersi sull'accordo raggiunto nei giorni scorsi con Bruxelles. Passa l'emendamento Letwin, ma Johnson tira dritto: "Non rinegozierò l'accordo, si esce il 31 ottobre".
Brexit: Johnson non convince Juncker

Dopo il vertice in Lussemburgo, Downing Street parla di “incontro costruttivo”, ma il numero uno della Commissione rivela che da Londra non sono arrivate "proposte per soluzioni operative legalmente valide"
Brexit: tre schiaffi per Johnson

Nell'ultimo giorno prima della chiusura forzata del Parlamento, il Premier viene sconfitto su tre fronti: il voto anticipato, la legge anti no-deal e la misteriosa operazione "Yellow Hammer"