Demografia: l’Italia è eccezionale per 6 ragioni

Uno studio presentato al Cnel mette in luce “l'eccezionalismo” della struttura demografica italiana caratterizzata da diversi primati negativi ma anche da qualche nota positiva - Manca però un welfare efficace per famiglie e giovani
Istat, italiani: 7 milioni in meno nel 2065

Secondo le previsioni demografiche dell'Istat, in futuro le nascite non saranno sufficienti a compensare i decessi - Ma la vita media crescerà fino a 86,1 anni per gli uomini e fino a 90,2 anni per le donne. Fondamentali gli immigrati.
La diversificazione muove i primi passi nel Golfo

Se il dettaglio settoriale dell'export e le caratteristiche struttural-operative dei sistemi bancari sono ancora legati ai prodotti energetici, i loro principali driver arrivano da aumento della popolazione e crescente diversificazione economica.
Nascite a picco, mai così male dal 1917

L'Istat ha registrato quasi 12 mila nati in meno lo scorso anno rispetto al 2013 - La mortalità, invece, è rimasta stabile - Il saldo demografico è negativo per 100.000 unità. "La popolazione residente in Italia, in pratica, è arrivata…