Di Maio-Salvini: un governo per affondare l’Italia

Nonostante i toni più sfumati che in campagna elettorale, i vincitori delle elezioni continuano a procedere con proposte inadatte a guarire i mali del Paese: sovranità e dazi, sussidi o finti lavori nel settore pubblico aumentano la spesa e non…
Meno spesa pubblica per crescere di più

Il centro studi "Economia Reale" di Mario Baldassarri ha presentato i risultati del suo modello econometrico in base al quale, rimodulando e tagliando selettivamente la spesa pubblica corrente e riducendo Irpef e Irap, si potrebbe raddoppiare al 2,2% la crescita…
Il nebuloso futuro a 5 Stelle tra spesa pubblica e complottismo

Da un'attenta analisi delle oltre 500 proposte di legge presentate dai parlamentari pentastellati dall'inizio della legislatura, pubblicata da La Stampa, emerge un quadro alquanto confuso che ricorda il vecchio trinomio su cui il governo Borbonico puntava per mantenersi al potere:…
La flessibilità per i migranti penalizza l’Italia

Considerare solo l'aumento della spesa pubblica nel 2016 non tiene conto del balzo avvenuto in precedenza per il bilancio dell'Italia che dai primi anni del 2000 è, insieme alla Spagna, quello tra i Paesi europei che ha visto crescere di…
Migliora il fabbisogno statale: -3,5 miliardi sul 2013

Il Tesoro segnala un contenimento della spesa durante lo scorso anno ma a dicembre aumentano i prelievi dai conti di tesoreria per il pagamento dei debiti Pa, salgono il costo degli interessi sul debito e i contributi al bilancio comunitario.