Francia: Sarkozy a processo per fondi neri

Nella campagna elettorale del 2012, l’ex presidente della Repubblica francese avrebbe superato di molto il limite di spesa di 22,5 milioni di euro usando false fatture per 18,5 milioni emesse da una società di pubbliche relazioni, la Bygmalion
Sarkozy indagato per finanziamento illegale

I giudici hanno individuato 13 milioni e mezzo di spese “presidenziali” per la campagna elettorale del 2012 mentre nei conti ufficiali erano stati comunicati soltanto 3 milioni - L'ex Presidente vede allontanarsi la possibilità di tornare all'Eliseo
Francia, notte in cella per Sarkozy

L'ex presidente francese è stato messo in stato d'accusa da un giudice istruttore di Parigi per corruzione, traffico di influenze e violazione del segreto istruttorio: lo ha reso noto la procura nazionale per i reati finanziari, che ha chiesto e…
Francia: fermo Sarkozy, insorge l’Ump

L'accusa è di concussione e violazione del segreto istruttorio: secondo gli inquirenti l'ex leader della destra transalpina tentato di ottenere informazioni da un magistrato su un’inchiesta che lo riguardava, in cambio della promessa di un ruolo di prestigio - "Perseguitato…