Ilva: Mittal apre al dialogo dopo il summit con Conte

Riavvio della produzione a Taranto e nuovo piano industriale in cambio di cassa integrazione, rinvio dell'udienza giudiziaria e coinvolgimento del sistema pubblico: sarebbero questi i termini di partenza del confronto che si riavvia tra Governo e ArcelorMittal dopo il vertice…
Ilva, Lezzi e… cozze amare

La pasionaria grillina Barbara Lezzi vorrebbe risolvere i problemi di Taranto proponendo la coltivazione dei molluschi: inevitabile e divertente l'ironia di Aldo Grasso sul Corriere della Sera.
Ilva, Di Maio tiene in scacco Taranto

L'Avvocatura rileva criticità nella gara che ha assegnato l'Ilva agli indiani di Arcelor-Mittal ma non l'annulla -. Di Maio però temporeggia e rischia di mettere in crisi il futuro dell'impianto siderurgico: "Sull'Ilva lo Stato ha compiuto un delitto perfetto". Ma…
Ilva, la Consulta boccia il decreto del 2015

Il decreto legge del Governo Consentiva la prosecuzione dell'attività di impresa degli stabilimenti, in quanto di interesse strategico nazionale, nonostante il sequestro per la morte di un lavoratore esposto, senza adeguate protezioni, ad attività pericolose nell'altoforno di Taranto.
Ilva Taranto, Regione Puglia rinuncia alla sospensiva

Il governatore Emiliano ha sciolto le ultime resistenze: anche la regione Puglia, dopo il comune di Taranto, ha depositato la rinuncia alla richiesta di sospensiva al Tar sul decreto che contiene il piano ambientale per Ilva - Gentiloni: "Piano enorme,…

Le regole del bando di gara e le ragioni del buon senso impediscono di ribaltare il giudizio dei Commissari che hanno assegnato l'Ilva a Mittalarcelor-Marcegaglia - La cordata guidata da Jindal avrebbe dovuto osare di più ma prima - Tardiva…
Ilva, Taranto: rilancio di Jindal e Del Vecchio

La cordata Acciaitalia capeggiata dal gruppo indiano Jindal rilancia, insieme al patron di Luxottica Del Vecchio, per l'Ilva di Taranto: offre 1,850 miliardi di euro e propone di assumere subito 9.800 dipendenti - Dalla cordata si sfilano però Arvedi e…
Ilva, Taranto: Riva e le 2 cordate aprono nuovi scenari

Le ingenti somme versate dalla famiglia Riva per la bonifica ambientale di Taranto e la solidità industriale e finanziaria delle due cordate concorrenti (Arvedi-Jindal e Mittal-Marcegaglia) allontano finalmente lo spettro della chiusura del più importante polo siderurgico italiano e aprono…
Ilva, le buone intenzioni possono portare all’inferno

Le incognite giudiziarie e la debolezza delle cordate in corsa per aggiudicarsi l'impianto di Taranto gettano più di un'ombra sul futuro della siderurgia nazionale - Qualche piccolo passo avanti invece dall'industria del tondino di Brescia con la cessione dei siti…
Acciaio, su il sipario sull’Ilva di Taranto

Entrano nel vivo i giochi per l'acquisizione del più grande impianto siderurgico d'Europa e si fanno avanti Marcegaglia, Mittal-Arcelor, la Cdp, Del Vecchio, Arvedi e forse i player asiatici ma alla fine verranno investiti più capitali privati o pubblici? Intanto…