Condividi

LE 5 TOP NEWS DEL GIORNO (VIDEO)

Altra giornata intensa quella dell’Immacolata: prima Draghi estende il Qe, poi la Borsa festeggia, e infine Mattarella dà il via alle consultazioni per la formazione del nuovo governo – La sintesi di FIRSTonline.

LE 5 TOP NEWS DEL GIORNO (VIDEO)

1- Draghi: Qe fino a fine 2017 ma ridotto a 60 miliardi mensili

La Bce ha annunciato oggi il prolungamento del programma di acquisto titoli da aprile a dicembre del prossimo anno, ma ha ridotto la quantità da 80 a 60 miliardi mensili – Tassi invariati come previsto – Draghi: “In Eurozona crescita moderata ma continua: tutti i Paesi devono fare di più, nessuno escluso”. Leggi l’articolo.



2- Draghi tonifica le banche e le Borse

L’allungamento del Qe, anche se con una riduzione degli acquisti mensili, dà nuovo ossigeno alle banche e a Piazza Affari, abbondantemente sopra quota 18 mila – Volano Bpm e Banco Popolare – In netto rialzo anche Mps e Unicredit, Mediolanum e Generali – In ribasso petroliferi e utilities, Recordati e Atlantia. Leggi l’articolo.

3- Ue: “Nessun rischio su banche italiane” e sanziona Germania su Dieselgate

La Ue “non teme crisi bancarie dopo il referendum in Italia”: lo afferma l’eurocommissario agli Affari Economici Pierre Moscovici parlando alla tv francese. Da Bruxelles invece arriva la procedura di infrazione nei confronti di sei Paesi europei, tra cui Germania e Regno Unito, per non aver sanzionato la Volkswagen sul Dieselgate. Leggi l’articolo.

4- Unicredit ha venduto il 32,8% della banca Pekao

Altro colpo di Jean Pierre Mustier, il dinamico Ad di Unicredit che ha annunciato di aver venduto il 32,8% della controllata polacca Pekao all’assicurazione PZU e al fondo PFR per 2,4 miliardi di euro al fine di ridurre l’importo dell’imminente aumento di capitale del gruppo – Il restante 7,3% di Pakao in mano a Unicredit verrà messo sul mercato. Leggi l’articolo.

5- Governo, Mattarella avvia le consultazioni

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha avviato nel tardo pomeriggio di giovedì le consultazioni per la formazione del nuovo Governo ricevendo i presidenti delle due Camere, Grasso e Boldrini, e il Presidente emerito Napolitano – Entro il fine settimana incontrerà tutte le forze politiche e lunedì affiderà l’atteso incarico. Leggi l’articolo.

Commenta