Piombino: Bentivogli (Fim Cisl) incalza Governo e Regione

Il verbale sottoscritto con Jindal Steel "è un primo tassello di un percorso di rilancio industriale per la produzione di acciaio a Piombino", ma ora "Governo, Regione Toscana, ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico devono dare risposte in tempi…
Calenda, il Pd e 4 impertinenti domande ai Cinque Stelle

Il ministro Calenda minaccia di stracciare la nuova tessera del Pd se farà il governo con M5S ma forse sarebbe più utile incalzare i Cinque Stelle con quattro domande che ne svelino l'orientamento su altrettante questioni cruciali per il Paese
Piombino, acciaio: la fretta è cattiva consigliera

L'indiano Jindal, alleato di Arvedi, è molto interessato a rilevare l'impianto siderurgico ex Lucchini di Piombino ma chiede chiarezza e certezze, per evitare trappole come all'Ilva di Taranto - Gli errori di Calenda e quelli del commissario Nardi - Nuove…
Piombino, la quinta vita dell’acciaio sarà indiana o bresciana?

Dopo le deludenti gestioni dello Stato, dei Lucchini, dei russi e degli algerini, il futuro dell'impianto siderurgico di Piombino torna nelle mani dell'intramontabile Commissario Nardi che ha di fronte due strade: puntare sull'indiano Jindal con il costoso ciclo continuo dell'altoforno…
Ilva, Piombino e Alitalia: i dossier scottanti di Calenda

Il rush finale delle due cordate per l'Ilva di Taranto e la novità tecnologiche di Arvedi - Meno ottimismo per Piombino: gli algerini sondano le Acciaierie Venete? - L'ipotesi di un'azione di responsabilità contro gli amministratori di Alitalia: che cosa…
Ilva al duello finale e forse “bresciani” per Piombino

Maggio sarà un mese cruciale per la siderurgia italiana a partire dall'assegnazione dell'impianto di Taranto conteso dalle cordate Mittal-Arcelor-Marcegaglia e Jndal-Arvedi-DelVecchio-Cdp - Qualcosa si muove anche per l'impianto di Piombino: si parla di un'offerta italiana che ridimensionerebbe l'occupazione e libererebbe…