Condividi

Golf, Open d’Italia: Hatton vince un’edizione stellare

Il 26enne inglese si aggiudica la vittoria all’ultima buca. Terza vittoria nell’European Tour. Bene gli italiani: Molinari sesto ed idolo del pubblico, decimo la rivelazione Nino Bertasio. Numeri record per l’edizione svoltasi al Milano Golf Club di Monza: potrebbe essere stata toccata quota 60mila spettatori

Golf, Open d’Italia: Hatton vince un’edizione stellare

L’inglese Tyrrel Hatton vince l’Open d’Italia e replica il successo della scorsa settimana, quando ha prevalso nell’Alfred Dunhill Championship in Scozia.

Sesto Francesco Molinari che, purtroppo, non trova nel quarto giro l’intonazione giusta per chiudere con un acuto e confermarsi sul podio, dopo il successo del 2016. Il torinese, in ogni caso, resta uno dei grandi protagonisti della gara, un campione che, con la sua calma e il suo talento, riesce a farsi amare e seguire dal pubblico di tutto il mondo. Bravissimo anche Nino Bertasio, 29 anni, che agguanta una top ten nel finale e si garantisce così la carta per l’European Tour nel 2018. 

Il vero vincitore di questa bellissima edizione dell’Open tricolore però è il golf italiano, come hanno dimostrato le migliaia di persone che hanno seguito la manifestazione. I numeri sono difficili da definire, ma le presenze potrebbero aver raggiunto complessivamente la cifra record di 60mila.

Se lo scopo della Federazione, con la Ryder Cup 2022 e le 11 edizioni di Open milionari, è quello di moltiplicare i praticanti nell’arco di dieci anni, questa sembra la strada giusta. Se n’è reso conto anche il governatore della Lombardia Roberto Maroni che, alla cena di gala, venerdì, si è reso disponibile a ospitare l’Open d’Italia per altri tre anni, con lo stesso contributo erogato per questa edizione: 500 mila euro.

Una cifra di tutto rispetto e che alza l’asticella per gli altri circoli e regioni che vogliano garantirsi una visibilità internazionale e una settimana di festa, per atleti, curiosi e famiglie. Per il prossimo anno sembra che sia in corsa anche Cervia. 

Commenta