Condividi

Pirelli, domanda di azioni a 2,1 volte l’offerta: il 4 in Borsa

Mercoledì Pirelli torna in Borsa – La domanda di azioni è stata di oltre 2 volte l’offerta – Sarà collocato fino al 40% del capitale

Pirelli, domanda di azioni a 2,1 volte l’offerta: il 4 in Borsa

La più grande Ipo dell’anno a Piazza Affari si conclude mercoledì 4 ottobre con il ritorno in Borsa, dopo soli due anni di assenza, di un titolo pieno di storia come quello di Pirelli.

A conti fatti il collocamento ha registrato una domanda di azioni Pirelli pari a 2,1 volte l’offerta.

La società guidata da Marco Tronchetti Provera, che resterà alla testa del gruppo per altri tre anni prima di cedere il timone a un manager interno, metterà sul mercato fino al 40% del capitale al prezzo di 6,5 euro ad azione e ha già ora i requisiti per entrare a far parte del Ftse Mib, che raccoglie i 40 titoli a maggiore capitalizzazione.

Pirelli parte così per la sua nuova storia di Borsa con una valutazione di mercato di 6,5 miliardi di euro. I debiti ammontano invece a  circa 4 miliardi.

Commenta