Condividi

Intesa Sanpaolo: utile oltre le attese, il titolo scatta

Nel quarto trimestre la Banca registra profitti n calo, ma largamente superiori alle previsioni del mercato – Target rispettati nell’intero esercizio – Payout confermato al 75%

Intesa Sanpaolo: utile oltre le attese, il titolo scatta

Numeri oltre le attese e titolo in volo per Intesa Sanpaolo, che all’inizio del pomeriggio guadagna oltre il 3% in Borsa, a 2,358 euro. A innescare l’ondata di acquisti è stato soprattutto il dato sull’utile del quarto trimestre,in calo del 16% su anno (a 872 milioni), ma comunque superiore alle previsioni (il consensus era a 775 milioni).

Nell’intero esercizio 2019, inoltre, la Banca ha registrato profitti netti per 4,18 miliardi, in crescita del 3,3% rispetto al 2018.

I proventi operativi netti sono saliti invece dell’1,5%, a 18,1 miliardi, con interessi netti a 7 miliardi (-3,7%) e commissioni nette a poco meno di 8 miliardi (+0,1%). In calo del 2,1%, a 9,3 miliardi, i costi operativi, per un rapporto cost/income sceso al 51,4%.

Buone notizie anche sul fronte dei dividendi: il Cda proporrà la distribuzione di una cedola cash da 19,2 centesimi per azione, per un monte di 3,4 miliardi, in linea con il payout all’80% previsto dal piano industriale.

Sul versante della solidità patrimoniale, il coefficiente Cet1 è al 14,1%, in base ai criteri in vigore a regime, e al 13,9% secondo i parametri transitori per il 2019.

Per quanto riguarda le previsioni sul 2020, Intesa stima “un aumento del risultato netto rispetto al 2019, anche senza tenere conto della prevista plusvalenza derivante dall’operazione Nexi, a seguito di una crescita dei ricavi, una continua riduzione dei costi operativi e un calo del costo del rischio. Tenendo conto della prevista plusvalenza Nexi, il risultato netto del 2020 è atteso collocarsi ben al di sopra di quello del 2019”.

Confermata la politica di dividendi, che per l’esercizio 2020 “prevede la distribuzione di un ammontare di dividendi cash corrispondente a un payout ratio pari al 75% del risultato netto”.

L’amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, sottolinea che sono stati raggiunti “tutti gli obiettivi fissati nel piano d’impresa” e conferma l’impegno a “raggiungere nel 2020 un utile netto superiore a quello del 2019”.

Commenta