Acciaio, primo accordo su Piombino

Siglata nella notte una prima intesa per il passaggio dei lavoratori della ex Lucchini alla Cevital - L'operazione sarà formalizzata il prossimo 3 giugno.
L’indiana Jsw vicina all’acquisto di Lucchini

Il gruppo Jsw del miliardario indiano verserà una "somma simbolica" per poi impegnarsi nel rilancio della società (passata al tribunale fallimentare dopo il crac del 2012), in quella che "sarebbe la sua prima mossa per l'ingresso in Europa".
Acciaio, chi sabota l’impianto di Piombino e chi può ancora salvarlo

L'ostilità del sindacato locale e l'ambiguità del commissario Nardi hanno impedito il decollo del progetto del presidente di Federacciai, Antonio Gozzi, che avrebbe assicurato un futuro stabile all'impianto siderugico di Piombino senza l'insostenibile chimera dell'altoforno - C'è solo da sperare…