Condividi

SACE e Banco Popolare insieme per l’internazionalizzazione delle PMI

L’accordo fra SACE e Banco Popolare permetterà di ampliare di 25 milioni il fondo messo a disposizione dall’istituto di credito per il finanziamento delle operazioni di internazionalizzazione delle Pmi

SACE e Banco Popolare insieme per l’internazionalizzazione delle PMI

Il gruppo assicurativo-finanziario SACE e il Gruppo Banco Popolare hanno finalizzato un nuovo accordo che consentirà l’erogazione di 25 milioni di euro in finanziamenti a breve termine per le aziende (di piccolo-medie dimensioni) che hanno formalizzato contratti con l’estero.

Nello specifico, questo accordo permetterà alle imprese con fatturato fino a 250 milioni di euro, realizzato per almeno il 10% all’estero, di richiedere direttamente ad uno dei quasi 2.000 sportelli del Gruppo Banco Popolare finanziamenti a breve termine per finanziare le esigenze di capitale circolante ed “ogni altro costo direttamente imputabile all’esecuzione della commessa verso l’estero”. 
I finanziamenti avranno durata compresa fra i 6 ed i 15 mesi, saranno garantiti da SACE fino al 70% ed avranno importo compreso fra i 100.000 ed i 2,5 milioni di euro.

Con questo accordo, il plafond di finanziamenti per le attività di internazionalizzazione messi a disposizione delle imprese italiane attraverso la partnership tra SACE e Gruppo Banco Popolare, cresce a 225 milioni di euro.

Commenta