Condividi

Cina: record bilancia commerciale. Giappone: flop del Pil

La Cina ha registrato in agosto un nuovo record nella bilancia commerciale, con un surplus di 49,8 miliardi di dollari: il risultato è superiore alla attese del mercato – Quanto al Giappone, il Pil è diminuito dell’1,8% nel secondo trimestre rispetto ai tre mesi precedenti, in linea con le previsioni.

Cina: record bilancia commerciale. Giappone: flop del Pil

Pechino decolla sul fronte del commercio, mentre Tokyo incassa un’altra flessione del Pil. Sono dati in chiaroscuro quelli in arrivo questa mattina dall’Asia. 

La Cina ha registrato in agosto un nuovo record nella bilancia commerciale, con un surplus di 49,8 miliardi di dollari.



Il risultato, che va ad aggiornare il primato del luglio scorso (47,3 miliardi), è superiore alla attese del mercato, che erano per una mediana di 42 miliardi. 

Secondo i dati pubblicati dall’Ufficio delle Dogane, le esportazioni sono cresciute del 9,4% annuo, a 208,5 miliardi di dollari, in frenata rispetto al +14,5% di luglio, mentre le importazioni hanno evidenziato un calo del 2,4%, a 158,6 miliardi (da -1,6% a luglio) contro attese per un progresso del 2,7%. Il calo delle importazioni per due mesi di seguito testimonia il rallentamento della seconda economia del mondo.

Quanto al Giappone, il Pil è diminuito dell’1,8% nel secondo trimestre rispetto ai tre mesi precedenti, in linea con le previsioni del mercato. Su base annua, il calo nel secondo trimestre è stato del 7,1%. Si tratta del peggior dato dopo quello seguito all’incidente nucleare di Fukushima del marzo 2011.

Commenta