Condividi

730 precompilato 2019: moduli online, ecco come usarli

L’Agenzia delle Entrate pubblica sul proprio sito 30 milioni di dichiarazioni precompilate – Ecco quello che c’è da sapere: credenziali, scadenze (anche per annullamenti e correzioni) e compilazione semplificata per deduzioni e detrazioni

730 precompilato 2019: moduli online, ecco come usarli

Oggi, lunedì 15 aprile, l’Agenzia delle Entrate pubblica online la dichiarazione dei redditi precompilata 2019, un’operazione che interessa 30 milioni di contribuenti italiani.

Oltre ai dati già presenti l’anno scorso, il 730 precompilato 2019 e il modello Redditi Persone Fisiche contengono anche le spese su parti comuni condominiali che danno diritto al bonus verde e le somme versate dal 2018 per assicurare la casa contro le calamità. In tutto, nelle dichiarazioni precompilate sono stati inseriti 960 milioni di dati (contro i 925 del 2018), che non arrivano solo dai database del Fisco, ma anche da banche, assicurazioni, farmacie, studi medici, cliniche, ospedali, datori di lavoro, enti previdenziali, condomini e altri soggetti. La grande maggioranza di questi dati (il 78%) riguarda spese sanitarie.

COME ACCEDERE AL 730 PRECOMPILATO 2019

Per accedere alla dichiarazione precompilata (730 e Redditi) dal sito delle Entrate si possono utilizzare sono diverse credenziali. Ecco le opzioni:

  • nome utente e password dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (Fisconline);
  • Pin dispositivo Inps;
  • credenziali del Sistema pubblico per l’identità digitale (Spid);
  • credenziali di tipo dispositivo rilasciate dal sistema Informativo di gestione e amministrazione del personale della pubblica amministrazione (NoiPA).
  • Carta Nazionale dei Servizi (Cns).

In alternativa, è possibile rivolgersi a un Caf o delegare un professionista come un commercialista o un consulente del lavoro.

DICHIARAZIONE PRECOMPILATA 2019: LE SCADENZE

I contribuenti potranno accettare il 730 precompilato 2019 così com’è oppure integrarlo. In entrambi i casi, il documento andrà inviato all’Agenzia delle Entrate fra il 2 maggio e il 23 luglio.

Dal 28 maggio al 20 giugno sarà possibile annullare il 730 già inviato e presentare una nuova dichiarazione tramite l’applicazione web. Attenzione: l’annullamento si può fare solo una volta.

Un eventuale modello Redditi correttivo del 730 andrà presentato entro il 30 settembre, mentre chi avrà bisogno d’inviare un 730 integrativo (possibile solo se l’integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un’imposta invariata) potrà farlo fino al 25 ottobre.

Come il 730, anche il modello Redditi Pf precompilato sarà modificabile dal 2 maggio, ma in questo caso la finestra di tempo entro cui trasmettere il documento andrà dal 10 maggio al 30 settembre.

LA NOVITÀ DELLA “COMPILAZIONE SEMPLIFICATA”

La novità più importante di quest’anno è la modalità di compilazione semplificata estesa a tutto il quadro E della dichiarazione (quello dove vanno indicate deduzioni e detrazioni), che permette ai contribuenti di modificare i dati in maniera guidata, ad esempio aggiungendo un onere detraibile o deducibile che non compare tra quelli già inseriti dall’Agenzia oppure modificando gli importi delle spese sostenute. Tra gli altri, sarà possibile aggiungere, eliminare o modificare gli importi relativi alle spese che danno diritto ad agevolazioni fiscali particolarmente diffuse: dal bonus ristrutturazioni all’ecobonus, passando per bonus mobili e bonus verde. Una volta fatte le modifiche, sarà il sistema a ricalcolare in automatico deduzioni e detrazioni, inserendo poi il totale nelle caselle del quadro E. La funzionalità di compilazione assistita sarà disponibile dal 10 maggio.  

TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI

Come gli anni passati, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione un sito dedicato dove sono presenti tutte le informazioni utili sulla dichiarazione precompilata.

In alternativa, si può telefonare a uno di questi numeri, tutti operativi dal lunedì al venerdì fra le 9 e le 17 e il sabato fra le 9 e le 13:

  • 800.90.96.96 da rete fissa;
  • 06/96.66.89.07 da cellulare;
  • +39 06.966.689.33 per chi chiama dall’estero.

Commenta