Condividi

“La Cina cambia” – Il nuovo ebook di Francesco Sisci per goWare

Francesco Sisci analizza la metamorfosi cinese conducendoci attraverso la più grande rivoluzione mondiale dai tempi dell’Impero romano, in un nuovo ebook edito da goWare. – “La Repubblica Popolare Cinese non è più la “vecchia Cina”, ma si sta trasformando in qualcosa di completamente nuovo”.

“La Cina cambia” – Il nuovo ebook di Francesco Sisci per goWare

La Cina oggi è grattacieli, limousine, treni veloci, aeroporti fantascientifici; alla sera, esplodono i colori delle luci al neon, non più i fuochi d’artificio. I cinesi stanno cambiando, sono oramai irriconoscibili. E questo cambiamento è avvenuto così velocemente che nemmeno loro riescono a percepirlo, proprio come un essere che si sta trasformando.

Francesco Sisci, che vive e lavora a Pechino da oltre 20 anni, ci porta nel bel mezzo di questa enorme trasformazione con il nuovo saggio La Cina cambia. Piccola antropologia culturale dei grandi mutamenti a Pechino, edito dalla casa editrice goWare. 



Ricercatore presso il Centro per gli studi europei della China Renmin University, editorialista e esperto di affari internazionali, Francesco Sisci analizza la metamorfosi cinese e osserva: «La Repubblica Popolare Cinese non è più la “vecchia Cina”, ma si sta trasformando in qualcosa di completamente nuovo e il risultato della sua evoluzione sarà legato in particolar modo all’America. È successo tutto nell’arco di una generazione o poco più, ma è stato solo l’apice di un fenomeno molto più ampio, che negli ultimi 150 anni ha sottoposto il complesso sistema di valori della Cina a un attacco sistematico e ad una revisione forzata».

Il cambiamento – spiega Sisci – è partito dalla famiglia, la base della società e dello Stato. Nel XIX secolo, la struttura della famiglia cinese ideale era immutata dai tempi di Confucio, cioè da circa 2000 anni. Era un’intricata ragnatela di relazioni in cui ogni individuo occupava un posto ben preciso e nella quale il patriarca aveva molte mogli e altrettanti figli. Dopo il Movimento studentesco del 4 Maggio 1919, la monogamia ha iniziato a permeare la società e la cultura cinesi, presentata come un simbolo di progresso e modernità. È stato un salto notevole, ma le cose sono cambiate ancor più negli anni ’80, quando la regola del figlio unico ha rovesciato completamente la piramide delle relazioni familiari.

In che modo i cinesi vedono loro stessi, il mondo e le sfide del futuro? Dove va e che cosa è la Cina oggi? Dove sono finite le tradizionali treccine degli antichi mandarini, le biciclette e gli abiti di Mao? Dove sono le famiglie numerose e le tante concubine?A queste e a molte altre domande sulla Cina di oggi risponde Francesco Sisci conducendoci attraverso la più grande rivoluzione mondiale dai tempi dell’Impero romano.

Commenta