Condividi

Roma, effetto Rocchi anche in Borsa: titolo ko e il caso finisce in Parlamento

Le azioni del club giallorosso crollano dopo la discussa sconfitta a Torino contro la Juve – Intanto un deputato del Pd, Marco Miccoli, ha annunciato che presenterà un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Economia Padoan ed un esposto alla Consob.

Roma, effetto Rocchi anche in Borsa: titolo ko e il caso finisce in Parlamento

Il caso Juve-Roma scuote il titolo giallorosso, tra i peggiori in Borsa all’indomani della contestata sfida scudetto, e finisce addirittura in Parlamento. Mentre infatti le azioni del club della Capitale, uscito sconfitto per 3-2 dopo una serie di errori arbitrali, registrano un -3,3% a metà mattinata (a 0,654 euro), le polemiche potrebbero finire dal campo al Parlamento e alla Consob.

Il deputato del Pd, Marco Miccoli, ha infatti annunciato che presenterà un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan (peraltro tifoso della Roma) ed un esposto alla Consob dopo i fatti che si sono registrati ieri sera. “Ricordo che Roma e Juventus sono società quotate in borsa, e quindi gli incredibili errori arbitrali (oltre a falsare il campionato e minare la credibilità del Paese) incidono anche sugli andamenti della quotazioni borsistiche”, ha spiegato in una nota Miccoli. Debole comunque anche l’andamento in Borsa della squadra bianconera (+0,2%).



Commenta