Condividi

Reputation manager: Cairo, Marchionne e Starace nella top 10 sul Web

Nella classifica entrano anche Arnaud de Puyfontaine (Tim), Mattedo Del Fante (Poste) e Alessandro Profumo (Leonardo).

Reputation manager: Cairo, Marchionne e Starace nella top 10 sul Web

Al primo posto è stabile l’editore Urbano Cairo (rcs e La7) che allunga la distanza dal secondo calssificato, Sergio Marchionne di Fca. Entrano in classifica il neopresidente di Tim, Arnaud de Puyfontaine e i nuovi a.d. di Leonardo, Alessandro Profumo, e di Poste Italiane, Matteo Del Fante. E’ la classifica dei Top Manager realizzata da Reputation manager che “misura” la considerazione e la popolarità sul Web.

Cairo si è giovato dei successi ottenuti a La7 (con l’arrivo tra le trasmissioni di punta della rete di “Gazebo” da Rai3) mentre Marchionne ha sofferto dell’impatto del dieselgate.



Guadagna una posizione e si piazza invece al terzo posto Francesco Starace, grazie anche all’aumento del volume e della qualità dei contenuti online a lui riferiti (più del 25% rispetto al periodo precedente), legati in particolare a progetti innovativi portati avanti a livello mondiale, ma anche relativi al piano di Enel per l’installazione del nuovo contatore elettronico, ai piani di crescita sui mercati internazionali, così come un effetto positivo lo hanno avuto la sua nomina a presidente di Eurelectric e l’annuncio della creazione di un business line dedicata al futuro hi-tech dell’energia, con focus su mobilità, smart home, città connesse e Industria 4.0.

Tre i manager in classifica che guadagnano due posizioni rispetto mese precedente per reputation. Si tratta di Claudio Descalzi, a.d. di Eni, che si posiziona quarto grazie ai contenuti digitali relativi all’avvio in tempi record della produzione in Ghana, all’esplorazione dell’Oman per valutare una cooperazione nel settore del petrolio e del gas, all’accordo siglato con Gse e al progetto in Mozambico, che prevede un investimento di 8 miliardi di dollari. Sale anche John Elkann, presidente di Fca, che raggiunge il settimo posto grazie alle news relative alla celebrazione del cinquantenario della Fondazione Agnelli e all’apertura della nuova sede, così come alle celebrazioni per i 150 anni de La Stampa. La preparazione per il ritorno in Borsa del gruppo Pirelli e l’accordo di sponsorship siglato con il team Emirates New Zealand in occasione dell’America’s Cup 2017 hanno invece determinato una crescita della web reputation di Marco Tronchetti Provera (Pirelli), che troviamo in decima posizione. Nei primi posti in classifica anche Flavio Cattaneo, a.d. dimissionario in questi giorni da Tim (quinto), Diego Della Valle, patron di Tod’s (sesto) e Philippe Donnet, group Ceo di Generali

Infine fanno il loro ingresso in classifica Arnaud de Puyfontaine (nuovo presidente Tim), che si posiziona al nono posto, Matteo Del Fante (nuovo a.d. Poste Italiane), sedicesimo, e Alessandro Profumo (nuovo a.d. di Leonardo), in ventunesima posizione.

Commenta