Condividi

Padoan: “Il sommerso vale il 12% del Pil”

Secondo il ministro del Tesoro, tra 2012 e 2014 il mancato gettito tributario ha sfiorato i 110 miliardi – Il 40,5% è Iva non pagata.

Padoan: “Il sommerso vale il 12% del Pil”

L’economia sommersa vale in Italia 190 miliardi, pari al 12% del Pil. Lo ha detto oggi il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, precisando che tra 2012 e 2014 l’ammanco fiscale ha raggiunto i 109,7 miliardi l’anno e che solo il gap Iva è pari al 40,5% del mancato gettito tributario.

L’evasione fiscale “va contro l’equità e l’inclusione sociale – ha continuato il ministro all’inaugurazione dell’anno di studi della Guardia di Finanza – Nonostante i molti interventi, molto resta ancora da fare nel contrasto all’evasione, che resta una priorità del governo”.



Di fisco ha parlato nella stessa occasione anche il premier Renzi: “La riduzione della pressione fiscale – ha detto – è il caposaldo dell’azione di governo e non è in ragione di un fumo ideologico. Il punto chiave è che l’Italia ha una pressione fiscale insostenibile e la riduzione è il primo modo di affermare la giustizia sociale. Questo disegno organico unito al record della lotta all’evasione fa il governo particolarmente sensibile ai temi del fisco”.

Commenta