Condividi

Npl, recupero diventa agile con Cherry Legal

E’ stata costituita la nuova creatura del banchiere Giovanni Bossi, che si aggiunge alle già avviate Cherry e Cherry 106.

Npl, recupero diventa agile con Cherry Legal

Cherry 106, intermediario finanziario attivo nell’acquisto, nella gestione e nell’incasso di crediti non-performing, partecipa alla costituzione di Cherry Legal S.r.l., una Società tra Avvocati. La nuova società – la terza nata in otto mesi ad opera del banchiere, manager ed imprenditore Giovanni Bossi dopo Cherry Cherry 106 – svolgerà, soprattutto una volta passata la fase acuta dell’emergenza Covid-19, attività legali di recupero giudiziale dei crediti, assistenza in fase di due diligence per l’acquisto di portafogli di crediti non-performing ed eventuali attività legali di carattere stragiudiziale connesse al business model di Cherry 106.

Il coordinamento di Cherry Legal sarà affidato agli Avvocati Renata Castellan e Irene Pirelli Marti, socie della nuova iniziativa, che potranno contare anche sulla solida struttura di Cherry 106 composta da legali, collaboratori e specialisti nella gestione del credito oltre che sulla rete di consulenti sul territorio nazionale.



Cherry Legal consentirà di unire l’esperienza nell’acquisto e nella gestione del credito del team di Cherry 106 con competenze verticali in termini di legal collection. L’obiettivo é quello di individuare soluzioni gestionali innovative, con un significativo aumento nell’efficienza dei processi e di riduzione dei tempi di esecuzione degli incarichi. Le tre parole che accompagneranno la vita di questa nuova iniziativa sono: #soluzioni #veloci ed #efficaci.

Cherry Legal avrà sede legale a Milano e sede operativa a Padova. 

Commenta