Condividi

Maltempo Roma: disagi nella Metro A, previsto un peggioramento dalle 14

Un violento acquazzone ha svegliato la Capitale creando forti disagi agli utenti del trasporto pubblico locale e in particolare della Metro A. Riaperte alcune fermate che erano state chiuse per i danni causati dal maltempo. Resta ancora chiusa quella di Porta Furba. Previsto un peggioramento meteo a partire dalle 14.

Maltempo Roma: disagi nella Metro A, previsto un peggioramento dalle 14

Il nubifragio che si è abbattuto questa mattina sulla Capitale ha lasciato forti ripercussioni sul trasporto pubblico locale che per alcune ore è stato messo letteralmente in ginocchio. Problemi, in maniera particolare, nelle zone in prossimità dei sottopassi e su una tratta della linea A della metropolitana. La situazione del trasporto pubblico locale a Roma, come precisano sul sito internet di Atac, è quasi tornata alla normalità, soprattutto per quanto riguarda il servizio della metropolitana. Per quanto riguarda gli aggiornamenti sul maltempo a Roma, dal Campidoglio, intanto, fanno sapere che si prevede un deciso peggioramento del meteo a partire dalle ore 14.

I disagi per gli utenti del trasporto pubblico locale hanno riguardato anche alcune zone nevralgiche del trasporto in superficie. In mattinata l’area attorno al sottopasso della stazione Tiburtina è stata chiusa e le linee che si dirigono verso il centro della città deviate su un altro percorso causando forti ritardi. Situazione difficile per alcune ore anche sulle linee di tram che prestano servizio sulla via Prenestina e su una parte della Linea A della metropolitana nella zona fra Colli Albani e Subaugusta.



Atac informa che sulla metro A resta chiusa la sola fermata di Porta Furba e che il servizio di trasporto metropolitano resta regolare sul resto della linea. Preoccupa, però, il bollettino diramato dalla Protezione Civile regionale del Lazio che prevede una situazione di elevata criticità per rischio idrogeologico a carattere locale sul territorio capitolino. Lo stesso assessore all’Ambiente di Roma Capitale Estella Marino ha affermato che “sono previsti fenomeni di intensità notevole a partire dal primo pomeriggio, intorno alle 14, e fino alla notte”.

Commenta