Condividi

Borse: Asia in lieve recupero, Topix ok

La piazza di Hong Kong in particolare è tuttora appesantita dai problemi di ordine interno, a seguito delle più imponenti proteste di piazza da quando la città è tornata sotto il controllo cinese.

Borse: Asia in lieve recupero, Topix ok

La maggior parte dei titoli asiatici ha subito un incremento, dopo che l’indice regionale è stato reduce venerdì da una caduta che lo ha portato ai minimi da maggio. L’indebolimento dello yen ha favorito la piazza giapponese in un giorno in cui nuovi dati segnalano che l’economia americana sarebbe in recupero. 

Tre azioni sono salite per ognuna in discesa nell’indice MSCI Asia Pacific, cambiato di poco a 142.01 alle 9:06 del mattino a Tokyo. La misura era scesa dell’1,7% la scorsa settimana ai minimi dal 30 maggio a causa di preoccupazioni sulla crescita cinese. A spaventare gli investitori anche la possibilità che la Fed decidesse di alzare i tassi d’interesse prima del previsto. La piazza di Hong Kong in particolare è tuttora appesantita dai problemi di ordine interno, a seguito delle più imponenti proteste di piazza da quando la città è tornata sotto il controllo cinese. 



“Questa situazione di incertertezza allarma gli investitori preoccupati che le tensioni possano continuare danneggiando il clima di business di Hong Kong” commenta Vasu Menon, vice presidente del wealth management di Oversea-Chinese Banking. Quindi oltre alla crescita cinese e ai tassi Usa si aggiunge un nuovo livello di incertezza nei mercati”. Il giapponese Topix cresceva dello 0,6% in concomitanza con l’indebolimento dello yen sul dollaro (-0,1% a 109.36). Il neozelandese NZX 50 cresceva dello 0,4% e l’australiano S&P/ASX 200 scivolava dello 0,1 per cento.


Allegati: Bloomberg

Commenta