Condividi

Trump contro Amazon: danneggia il lavoro

“Amazon sta facendo danni enormi ai piccoli rivenditori che pagano le tasse. Paesi, città e stati in tutti gli Usa sono colpiti, molti posti di lavoro spariscono”, ha scritto il presidente usa su Twitter – Non è la prima volta che Trump si scaglia contro il colosso di Seattle.

Trump contro Amazon: danneggia il lavoro

Nuovo affondo di Donald Trump contro Amazon. Con uno dei suoi consueti tweet mattutini il presidente Usa ha attaccato il colosso di Seattle, accusandolo di danneggiare i piccoli rivenditori in tutto il Paese. “Amazon sta facendo danni enormi ai piccoli rivenditori che pagano le tasse. Paesi, città e stati in tutti gli Usa sono colpiti, molti posti di lavoro spariscono”, ha scritto il presidente.

Non è la prima volta che l’ex tycoon si scaglia contro la società. A fine giugno, sempre su Twitter, il presidente Usa aveva attaccato l’azienda con un tweet un po’ criptico, accusando il Washington Post – di cui il fondatore di Amazon Jeff Bezos è proprietario – di diffondere notizie false. Accuse ribadite anche con altr tweet analoghi il mese scorso-

Due anni fa era stato lo stesso Bezos, su Twitter, a rispondere invece agli attacchi di Trump invitandolo ironicamente ad andare nello spazio attraverso le navette Blue Origin, altra compagnia di proprietà di Bezos.

Commenta