Condividi

Tim, Elisabetta Romano nuova Chief Technology Officer

La nuova manager, spiega la società, “contribuirà allo sviluppo del Piano Strategico DigiTIM incentrato sull’innovazione digitale”

Tim, Elisabetta Romano nuova Chief Technology Officer

Dal primo luglio Elisabetta Romano entrerà in Tim con il ruolo di Chief Technology Officer. Lo comunica la società in una nota, precisando che la manager riporterà direttamente all’amministratore delegato, Amos Genish, e avrà la responsabilità di assicurare a livello di gruppo l’innovazione tecnologica, l’evoluzione delle Reti e dell’Information Technology a sostegno del percorso di trasformazione digitale.

Si tratta della quarta nomina di rilievo degli ultimi tempi dopo quelle di Stefano Siragusa a capo delle infrastrutture di rete, di Riccardo Meloni a responsabile delle risorse umane e di Pietro Scott Jovane alla guida della funzione commerciale di Tim.

Romano ha lavorato per circa 30 anni nel settore delle telecomunicazioni, IT e Media, sia in Europa sia negli Stati Uniti, principalmente in Ericsson, dove è stata a capo prima della divisione TV & Media, poi di quella Core Network, focalizzata sullo sviluppo dei servizi di connettività, in particolare a quelli legati al broadband mobile connesso alla tecnologia 5G.

Ad un’entrata corrisponde un’uscita. Attraverso una nota, Tim informa che Alessandro Talotta, ex presidente e ad della controllata Sparkle, finora rimasto nel gruppo dopo l’avvicendamento al vertice della controllata, ha lasciato la società. “La Società – si legge nella nota – ringrazia il dr. Talotta per l’elevato contributo manageriale prestato e gli fa i migliori auguri per le nuove sfide professionali”.

Commenta