Condividi

Tesla vola a Wall Street dopo la trimestrale

Nonostante i 336,4 milioni di perdite e i 1,16 miliardi di cash utilizzati, la trimestrale pubblicata da Tesla supera le attese degli analisti – Sul Nasdaq il titolo vola (+7%).

Tesla vola a Wall Street dopo la trimestrale

Tesla vola a Wall Street dopo la pubblicazione dei conti nonostante nel secondo trimestre abbia registrato una perdita pari a 336,4 milioni di dollari, in salita rispetto ai 293,2 milioni dello stesso periodo del 2016. Al netto di voci straordinarie, tuttavia, la perdita per azione è migliorata arrivando a 1,33 dollari da quella di 1,61 dollari per titolo dell’anno precedente. Un risultato migliore di quello previsto dagli analisti che si aspettavano un rossi di 1,82 dollari per azione.

A spingere gli acquisti anche il dato sui ricavi, più che raddoppiati da 1,27 miliardi a 2,79 miliardi. Il risultato, anche in questo caso, supera le attese del mercato pari a 2,51 miliardi di dollari.

Non solo, nel secondo trimestre del 2017, le vendite del settore automotive sono salite a 2,2 miliardi e quelle nella categoria “generazione e immagazzinamento di energia” (che fa Solar Roof) sono aumentate a 286,8 milioni di dollari da 3,9 milioni. Tesla ha detto di avere chiuso il secondo trimestre con liquidità a disposizione per 3 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda il cash, nei tre mesi di riferimento Tesla ha usato 1,16 miliardi di cassa, un risultato comunque migliore di quel che si attendevano gli analisti, che avevano indicato un flusso di cassa negativo per 1,3 miliardi.

Nella lettera inviata ai soci il numero uno del colosso Usa, Elon Musk ha però rassicurato gli investitori, dicendo che i tre miliardi di liquidità e il cash che verrà generato nella seconda metà del 2017 basteranno finanziare le spese per capitale (stimate in due miliardi di dollari entro la fine del 2017) e per fornire la flessibilità necessaria ad accelerare la produzione del Model 3, la vettura elettrica pensata per il mercato di massa (costo 35mila dollari). 

Spiegazioni che sembrano aver convinto gli investitori di Wall Street che, a pochi minuti dall’apertura del Nasdaq premiano il titolo con una pioggia di acquisti. Alle ore 15.45, il titolo Tesla guadagna infatti il 6,98% a 348,63 dollari.

Commenta