Condividi

PMI: Italia-Russia, è l’anno del turismo

All’interno della XXIII sessione della Task Force tra i due paesi, in occasione dell’ “Anno della promozione reciproca del turismo Italia-Russia” verrà organizzato un “Business Forum” sul turismo, settore strategico per il futuro del Made in Italy.

PMI: Italia-Russia, è l’anno del turismo

La XXIII sessione del foro economico-istituzionale “Task Force italo-russa sui distretti e le PMI”, si svolgerà a Torino, dall’11 al 14 novembre prossimo. I lavori saranno incentrati prevalentemente sullo sviluppo della collaborazione nei seguenti settori, oggetto di appositi “Tavoli Tematici”:

  • Efficienza energetica ed energie rinnovabili: sfide, soluzioni, opportunità;
  • Progettare – Costruire – Abitare;
  • Meccanica, diviso tra “Macchinari e meccatronica” e “Automotive e Aerospazio”, dove verranno affrontati temi quali le prospettive dell’industria veicolare, le opportunità di collaborazione e innovazione nei comparti componentistica, servizi e tecnologie produttive dedicati ad auto, veicoli industriali e movimento terra, innovazione e filiere di offerta.

Si informa che i partecipanti potranno presentare i propri progetti, in maniera sintetica, nel corso del Tavolo Tematico di proprio interesse, per poi approfondirli a livello bilaterale nel pomeriggio dello stesso giorno, nell’ambito di un  “Meeting Point”, destinato ad incontri istituzionali e privati.



In occasione dell’ “Anno della promozione reciproca del turismo Italia-Russia”, sarà organizzato un “Business Forum” sul turismo,  in cui saranno approfonditi soprattutto i seguenti settori:

  • Wellness
  • Turismo di montagna
  • Shopping tour
  • Turismo eno-gastronomico 
  • Turismo nelle città d’arte 
  • Turismo da crociera su yacht
  • Formazione del personale per il settore turistico.

Verranno, inoltre, realizzati tre “Seminari Tematici” dal titolo: “Le dogane a supporto del commercio internazionale”, “Strumenti a sostegno degli investimenti bilaterali – supporto finanziario alle PMI”, “Cinema e audiovisivo nelle relazioni economiche tra italia e russia”.

Per maggiori informazioni e per iscriversi visitare la pagina web dell’evento.

Commenta