Condividi

Meteo: torna il maltempo, ma rimane il caldo

La regione più colpita in queste ore è la Liguria, allarme anche in Piemonte – Da venerdì arriverà una nuova perturbazione, ma le temperature rimangono ancora ben oltre i 20 gradi

Meteo: torna il maltempo, ma rimane il caldo

Il meteo torna a fare scherzi questa settimana. Le nuvole e i temporali non mancheranno, ma allo stesso tempo le temperature continueranno a essere calde.

La regione più colpita in queste ore è la Liguria, dove insiste una perturbazione intensa, che ha già provocato l’esondazione di fiumi e torrenti. Nubifragi anche in Piemonte, soprattutto nella provincia di Alessandria. In tutte queste zone la situazione è ancora di allarme.



In serata il maltempo colpirà anche Lombardia, Toscana, Umbria e Lazio. E i prossimi giorni la situazione non sarà migliore.

Secondo iLMeteo.it, mercoledì i rovesci interesseranno gran parte del Nord, soprattutto nella parte occidentale. Sono attesi nubifragi su alto Piemonte, Alpi e Prealpi lombarde, oltre che, ancora, su tutta la Liguria. Possibili anche grandinate.

Il maltempo concederà invece una tregua sul Triveneto, sulla dorsale appenninica fino alle coste del basso Lazio e della Campania, dove si dovrebbero registrare al massimo dei limitati piovaschi.

Quanto alle temperature, rimarranno alte: intorno ai 25 gradi sulle regioni centrali e sui 26/27 in Puglia e Sicilia.

Per giovedì 17 ottobre le previsioni meteo parlano di un rasserenamento generale, anche se con nebbie al Nord e nelle vallate interne del Centro.

Purtroppo, però, il tempo non rimarrà stabile. Venerdì 18 ottobre le condizioni meteo torneranno a peggiorare nel corso della giornata, soprattutto sul Nord-Ovest e sui settori alpini centro-occidentali, dove potranno verificarsi alcune precipitazioni.

Infine, il maltempo si intensificherà nuovamente nel weekend e continuerà anche la prossima settimana.

Commenta