Condividi

Intesa vende quota in Allfunds: plusvalenza da 800 milioni

La quota in Allfunds Bank, istituto controllato pariteticamente con Santander, sarà ceduta ai fondi Hellman&Friedman e al fondo sovrano di Singapore GIC per circa 900 milioni di euro in contanti.

Intesa vende quota in Allfunds: plusvalenza da 800 milioni

Intesa Sanpaolo Spa ha firmato un accordo per cedere la sua quota nel capitale di Allfunds Bank – detenuta tramite la controllata Eurizon Capital Sgr e pari al 50% del capitale – ai fondi appartenenti a Hellman&Friedman e al fondo sovrano di Singapore GIC per circa 900 milioni di euro in contanti.

Dall’operazione, Intesa otterrà una plusvalenza netta di 800 milioni. Allfunds è controllata pariteticamente da Santander Asset Management e da Intesa Sanpaolo.



Il perfezionamento dell’operazione, subordinato al via libera delle autorità competenti, si tradurrà in una plusvalenza netta nell’ordine di 800 milioni di euro per il conto economico consolidato del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Afb è una piattaforma distributiva multimanager di prodotti di asset management rivolta a investitori istituzionali e nel 2016 ha contribuito al conto economico consolidato del Gruppo Intesa Sanpaolo per 34,5 milioni di euro in termini di utili di partecipazioni valutate al patrimonio netto.

Nell’operazione, il Gruppo Intesa Sanpaolo è stato assistito da BofA Merrill Lynch e Morgan Stanley in qualità di advisor finanziari e da Linklaters in qualità di consulente legale.

Commenta