Condividi

Iliad mette gli occhi su Vodafone Italia: offerta al cda, sul tavolo 14 miliardi

Dalla fusione all’acquisizione. L’offerta sarebbe stata presentata la settimana scorsa. Verso un colosso delle tlc con 6 miliardi di ricavi

Iliad mette gli occhi su Vodafone Italia: offerta al cda, sul tavolo 14 miliardi

Colpo di scena nel settore delle Tlc. Iliad avrebbe presentato un’offerta per acquisire le attività del gruppo Vodafone in Italia. La notizia è stata riportata da Bloomberg, secondo cui la proposta sarebbe arrivata sul tavolo del cda del colosso britannico la settimana scorsa, dopo il via libera da parte di quest’ultimo ai conti del terzo trimestre.

Da settimane, ormai, si rincorrevano indiscrezioni che parlavano di un possibile matrimonio tra Vodafone e Iliad in Italia nel tentativo di porre fine alla spietata concorrenza esistente nel nostro Paese. Con il debutto di Iliad nel mercato italiano della rete fissa, la fusione sembra però essersi trasformata in una vera acquisizione, con la società francese guidata da Xavier Niel pronta a mettere mano al portafoglio per assicurarsi le attività italiane della multinazionale britannica. Secondo Il Sole 24 Ore, si tratterebbe di un’operazione da circa 14 miliardi di euro che, se finalizzata, creerebbe un colosso delle telecomunicazioni con una penetrazione del mercato mobile in Italia di circa il 36% e ricavi combinati di quasi 6 miliardi di euro. 

L’accelerazione rivelata da Bloomberg rappresenta anche un capovolgimento di fronte rispetto a quanto dichiarato pochi giorni fa dall’Ad di Vodafone, Nick Read, che aveva parlato di possibilità di consolidamento, tramite operazioni di fusione, in mercati come Uk, Spagna, Italia e Portogallo, confermando quanto già detto lo scorso novembre. “Siamo attivi su diversi fronti e vediamo un buon coinvolgimento delle nostre controparti, il che conferma che abbiamo una serie di potenziali opportunità per modellare il business con asset più forti in mercati più sani e sbloccare valore per i nostri azionisti. Ci stiamo avvicinando al consolidamento con rapidità e determinazione”, aveva detto il manager

Lo scorso 13 gennaio, il numero uno di Iliad in Italia, Benedetto Levi, aveva invece fatto sapere che l’azienda francese era aperta all’acquisto o alla fusione con un operatore rivale. “Se uno dei principali operatori, in tutto o in parte, si renderà disponibile sul mercato, valuteremo senza alcun preconcetto tutte le opzioni, anche in chiave M&A”.

Per il momento né Iliad, né Vodafone hanno deciso di rilasciare dichiarazioni sulla possibile acquisizione, ma l’operazione ha già raccolto il benestare dei mercati che guardano già ai possibili benefici che un maxi accordo tra i due competitor potrebbe portare all’intero settore. Ieri, subito dopo la pubblicazione dell’articolo di Bloomberg, il titolo Vodafone ha toccato i massimi degli ultimi tre mesi, salendo a quota 138,14 sterline per poi chiudere a 137,4 sterline (+2,3%). Oggi le azioni viaggiano intorno a quota 137,60 sterline. 

One thought on “Iliad mette gli occhi su Vodafone Italia: offerta al cda, sul tavolo 14 miliardi

Commenta