Condividi

Fca, accordo con Mise e Regioni: 150 milioni per la ricerca

L’intesa raggiunta prevede un investimento complessivo in ricerca e sviluppo di oltre 150 milioni di euro, la maggior parte dei quali stanziati da Fca. Risorse che serviranno a sostenere la competitività del settore automotive italiano.

Fca, accordo con Mise e Regioni: 150 milioni per la ricerca

Il Ministero dello Sviluppo Economico, le Regioni Piemonte, Campania e Abruzzo e la Provincia Autonoma di Trento hanno siglato un protocollo d’intesa con Fca e Centro Ricerche Fiat.

L’intesa raggiunta prevede un investimento complessivo in ricerca e sviluppo di oltre 150 milioni di euro, la maggior parte dei quali stanziati da Fca. Risorse che serviranno a sostenere la competitività del settore automotive italiano.

Quattro le linee di progetto sviluppate da Fca nei siti piemontesi di Orbassano e Torino, Pomigliano d’Arco (Napoli) e Trento. Questi progetti – spiega il Mise – “confermano la scelta strategica di voler rafforzare la presenza Fca in Italia e di investire nei Centri di Eccellenza nella R&S, con ricadute positive per le Regioni ed il sistema Paese”.

Commenta