Condividi

Enav, accordo con l’Agenzia europea per la sicurezza aerea

Il memorandum di collaborazione riguarda la sicurezza e la sostenibilità ambientale

Enav, accordo con l’Agenzia europea per la sicurezza aerea

L’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ha firmato con Enav, la società che gestisce il traffico aereo in Italia, un accordo di cooperazione nel campo della sicurezza e della sostenibilità ambientale.

Il primo progetto collegato alla nuova partnership riguarda la collaborazione tecnica e operativa per supportare l’aviazione in Africa dal punto di vista della sicurezza.



L’Easa sta attuando “un programma dell’Ue per promuovere la sicurezza aerea in Africa – si legge in un comunicato dell’ente italiano – sia nell’area settentrionale che in quella subsahariana, regioni in cui il Gruppo Enav è già attivo per la fornitura di servizi e competenze per la gestione del traffico aereo”.

La cooperazione “potrà riguardare attività di supporto nell’ambito dei servizi alla navigazione aerea, sviluppo di piattaforme UTM (Unmanned Traffic Management – gestione del traffico dei droni), controllo satellitare e formazione dei controllori del traffico aereo”, conclude la nota.

Commenta