Condividi

Barilla investe in Italia: 50 milioni, 60 assunzioni

Il gruppo alimentare ha deciso di ampliare lo stabilimento di Rubbiano dove si producono sughi. E’ tra i più efficienti in Europa

Barilla investe in Italia: 50 milioni, 60 assunzioni

Barilla torna ad investire in Italia. Il gruppo alimentare investirà 50 milioni e assumerà 60 dipendenti per l’ampliamento dello stabilimento sughi per pasta di Rubbiano, inaugurato nell’ottobre 2012 dall’ex premier Mario Monti.

L’operazione è stata presentata come il più grande e efficiente impianto di produzione sughi in Europa e tra i più sostenibili al mondo. Rubbiano fu realizzato con investimento di 40 milioni; le vendite sono cresciute di oltre il 45% da allora e sono destinate per il 75% all’export. Lo stabilimento produce la gamma dei sughi a base pomodoro e quella dei pesti e pestati.



Ora produrrà anche tutte le ricette con carne. Il progetto è stato comunicato ai sindacati di riferimento che “saranno direttamente coinvolti nel percorso di confronto sullo sviluppo del sito produttivo, che si prevede sarà completato ed operativo entro il 2018”. La capacità produttiva sarà di oltre 122.000 tonnellate l’anno.

Commenta