Condividi

Bankitalia, ok a Visco da Consiglio dei ministri

Fonti di Palazzo Chigi hanno fatto sapere che la nomina è stata ratificata dal Consiglio dei ministri. Ora il decreto di nomina del presidente e Sergio Mattarella concluderà la procedura. Ma dopo le polemiche dei giorni scorsi, i ministri renziani sono hanno partecipato alla riunione

Bankitalia, ok a Visco da Consiglio dei ministri

Un veloce Consiglio dei ministri ha approvato la conferma di Ignazio Visco a governatore della Banca d’Italia. La riunione del governo è iniziata puntuale a Palazzo Chigi subito dopo che il Consiglio Superiore di Bankitalia aveva approvato l’indicazione, inviata per lettera da Paolo Gentiloni giovedì pomeriggio, con la quale si designava il governatore uscente.

Alla riunione del Consiglio dei ministri – tuttavia – erano assenti alcuni ministri. Da segnalare la pattuglia dei ministri renziani: mancavano Graziano Delrio, Maurizio Martina, Maria Elena Boschi e Luca Lotti. A questi, si deve aggiungere la ministra della Salute Beatrice Lorenzin (Ap). Maurizio Martina, è impegnato a Napoli con la conferenza programmatica del Pd da lui organizzata in quanto vicesegretario dei Dem; Luca Lotti è impegnato a Modena e Beatrice Lorenzin è in Sicilia. Sarebbero invece assenti per motivi di salute Graziano Delrio e Maria Elena Boschi, un influenza – ha notato qualcuno – capitata a proporisto, dopo la dura presa di posizione del segretario del Pd Matteo Renzi contrario alla riconferma di Visco a Via Nazionale.



Ora la parola passa al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che dovrà firmare il decreto di nomina. Sarà così completato l’iter per la nomina. Per Visco, al secondo mandato di sei anni, il primo appuntamento sarà la Giornata del risparmio il 31 ottobre.

Commenta