Condividi

M&A, Bayer a un passo dalle nozze con Monsanto

I tedeschi alzano l’offerta per la Monsanto fino a 135 dollari per azione e fanno breccia nel cuore del gigante americano dell’agrobusiness – Decisive le prossime settimane: se le trattative finali vanno in porto nasce il leader mondiale nei pesticidi e nelle sementi

M&A, Bayer a un passo dalle nozze con Monsanto

La tedesca Bayer e l’americana Monsanto sono a un passo dalle nozze. Decisive saranno le trattative delle prossime due settimane ma la mossa dei tedeschi, che hanno alzato l’offerta iniziale portandola a 135 dollari azioni, sembra aver fatto breccia nel cuore e nel portafoglio della Monsanto, che in prima battuta aveva respinto le avances del gruppo di Leverkusen.

Se l’operazione arriverà al traguardo, nascerà il gruppo leader mondiale nel campo delle sementi e dei pesticidi e si confermerà che in questo periodo l’agrobusiness è al centro del merger and acquisition, come si è visto con il recente via libera alla fusione ChemChina-Syngenta, che preoccupa non poco l’establishment Usa, e con il possibile completamento delle nozze tra Dow Chemical e DuPont.

Commenta