Condividi

Unicredit e Bei, 300 milioni per le Mid-Cap italiane

Unicredit, insieme alla Banca europea per gli investimenti, continua a sostenere il sistema produttivo italiano: l’ultima linea di credito rientra in un progetto da 3 miliardi nel medio-lungo termine.

Unicredit e Bei, 300 milioni per le Mid-Cap italiane

UniCredit e UniCredit Leasing hanno firmato con Banca Europea per gli Investimenti (BEI) una nuova linea di finanziamento destinata alle Mid-Cap italiane per un ammontare complessivo di 300 milioni di euro. Grazie agli accordi recentemente sottoscritti si conferma, anche per il 2018, l’impegno congiunto di UniCredit e BEI a sostegno del sistema produttivo italiano, realizzato l’anno scorso attraverso una pluralità di iniziative mirate a mettere a disposizione nel complesso circa 3 miliardi di euro di fondi a medio-lungo termine.

La linea di finanziamento sottoscritta con BEI è così articolata: 300 milioni di euro, utilizzabili sia da UniCredit che da UniCredit Leasing, per la copertura di finanziamenti a medio lungo termine destinati alle Mid-Cap, operanti su tutto il territorio nazionale, in qualunque settore economico che, a livello consolidato, hanno personale compreso tra 250 e 2.999 dipendenti. L’accordo testimonia il costante impegno del Gruppo UniCredit e della BEI a sostegno dei progetti di investimento materiali e immateriali e del finanziamento del capitale circolante delle PMI e delle Imprese MID-CAP.



Commenta