Condividi

Stallo Consulta-Csm: possibile incontro Renzi-Berlusconi già oggi

I leader del Partito Democratico e di Forza Italia si preparano ad un nuovo incontro, per superare lo stallo sulla Consulta e sul Csm, dopo il duro monito di Napolitano – L’incontro servirà anche a saggiare, ed eventualmente ribadire, la solidità del Patto del Nazareno.

Stallo Consulta-Csm: possibile incontro Renzi-Berlusconi già oggi

Un nuovo incontro tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, per blindare il “patto del Nazareno” e superare lo stallo sulla Consulta e sul Csm. L’incontro sarebbe all’ordine del giorno già oggi, e potrebbe tenersi nel pomeriggio, sulla scia anche del duro comunicato in cui Giorgio Napolitano denunciava gli stalli creati da “pretese settarie”.

Una nota, quella del presidente della Repubblica, che rende chiaro come un’ennesima fumata nera, quando siamo ormai giunti alla dodicesima votazione su Corte costituzionale e Csm, potrebbe creare un grosso scompiglio. Creerebbe il caos.



L’incontro tra Renzi e Berlusconi, dunque, servirà a smussare i numerosi angoli di una questione sempre più spigolosa: i due tenteranno di far passare il ticket formato da Violante e Bruno, cercando di limare i numeri dei franchi tiratori, e di trovare un nuovo nome in quota Forza Italia per il Csm, al posto di Luigi Vitali. Altrimenti potrebbe scattare il piano b, quello che porta ai tecnici invece che ai politici: si fanno i nomi di Zanon e Guzzetta da un lto e di Barbera e Ceccanti dall’altro.

Tra Renzi e Berlusconi, però, ci sono anche altre questioni da affrontare: il “patto del Nazareno”, infatti, poggia le sue basi, più o meno solide che siano, sull’assenza di elezioni anticipate, un’assenza che l’ultimo discorso di Renzi alla Camera sembra aver messo in qualche modo in dubbio. Prima di dare il suo ok all’Italicum, sembrerebbe, il Cavaliere vuole vederci chiaro.

Commenta