Condividi

Snam: utile primo trimestre +20%

In crescita anche ricavi (+2,1%), Mol (+6,6%) e utile operativo (+6,6%) – L’ad Alverà: “Ha contribuito a questi risultati anche la ripresa dei consumi italiani”.

Snam: utile primo trimestre +20%

Snam ha chiuso il primo trimestre con ricavi in crescita del 2,1%, a 628 milioni di euro, un Mol di 514 milioni (+6,6%) e un utile netto che ha raggiunto quota 254 milioni (+19,8%). Lo comunica il gruppo in una nota, precisando che il gas immesso nella rete di trasporto italiana è arrivato a 18,98 miliardi di metri cubi (+15,1% rispetto al primo trimestre 2016). Inoltre, l’utile operativo è cresciuto del 6,6% a 353 milioni e gli investimenti tecnici sono stati pari a 183 milioni (+13,7%).

Al 31 marzo, intanto, Snam è arrivata ad acquistare – a valere sul proprio programma di buyback – azioni proprie pari al 2,36% del capitale sociale per un costo complessivo di 304 milioni di euro, mentre l’indebitamento netto è calato a 10,694 miliardi (dagli 11,056 miliardi di fine 2016).



“Abbiamo conseguito risultati positivi, che riflettono gli investimenti compiuti al servizio del sistema e ci permettono di confermare gli obiettivi 2017 – ha sottolineato in una nota l’ad Marco Alverà – Anche la ripresa dei consumi italiani, che con un incremento trimestrale dell’8,6% segnano il nono trimestre consecutivo in aumento, ha contribuito a questi risultati”.

Per quanto riguarda l’evoluzione della gestione, Snam prevede una domanda di gas naturale sul mercato italiano a fine 2017 in linea con il 2016 (71,9 miliardi di metri cubi), un lieve aumento degli investimenti tecnici e conferma “la propria attenzione all’efficienza operativa e all’obiettivo di ottimizzare la struttura finanziaria del gruppo”.

A un’ora dall’apertura il titolo in Borsa di Snam guadagna lo 0,3%, a 4,114 euro.

Commenta