Condividi

Salute: l’app Dottori.it passa ai francesi di Doctolib

La piattaforma che consente di reperire medici in zona e prenotare prestazioni è stata acquisita dall’analoga app transalpina Doctolib, che investirà 250 milioni in Italia

Salute: l’app Dottori.it passa ai francesi di Doctolib

Dottori.it, la piattaforma fondata nel 2013 per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di servizi sanitari, passa in mano francese. L’operazione è stata svelata dal quotidiano transalpino Les Echos: Doctolib, analoga piattaforma lanciata anch’essa 8 anni fa e che era entrata nel mercato tedesco nel 2016, ha acquisito Dottori.it per una cifra che non è stata ancora ufficializzata. L’app italiana, diventata sempre di più un punto di riferimento durante la pandemia, consente ai pazienti di individuare il medico più vicino alla propria posizione e in base alla propria esigenza, e di prenotare una visita.

Il sito conta 25.000 agende di medici specialisti che hanno aderito ed è possibile connettersi e prenotare prestazioni 24 ore su 24, oltre che ottenere un videoconsulto. Il 90% dei pazienti si dice soddisfatto di questa formula, che aiuta soprattutto chi si trova fuori dalla propria residenza o che non vuole perdere tempo in telefonate o agli sportelli. Un business destinato a crescere con le nuove esigenze dettate dalla pandemia e proprio per questo i francesi di Doctolib prevedono di investire in Italia 250 milioni di euro e di assumere 500 persone. Attualmente il team di Dottori.it è formato da una trentina di persone ed è guidato dal CEO Angela Maria Avino. La sede è a Milano.



Commenta