Condividi

Roma, Ztl Tridente: stop agli scooter, arrivano le multe

Dal 1° aprile nuovi varchi operativi anche per i non residenti: le prime multe elettroniche scatteranno da maggio. Le festività pasquali serviranno per far conoscere le novità ai cittadini e soprattutto, ai commercianti. Le norme erano in vigore dal 2014: i controlli della polizia locale sono stati nulli.

Roma, Ztl Tridente: stop agli scooter, arrivano le multe

I nuovi varchi saranno attivi, come annunciato in precedenza, dal 1° aprile. Per chi violerà a Roma la Ztl Tridentel’area tra Piazza del Popolo e via del Tritone, là dove si trovano le strade-salotto e Piazza di Spagna – le multe elettroniche scatteranno tuttavia da maggio: servirà una fase di pre-esercizio per il collaudo dei dispositivi. La novità è che il Comune ha introdotto delle nuove telecamere (sei in tutto) puniranno anche moto e ciclomotori dei non residenti. Nell’ultima riunione tra il dipartimento Mobilità e Trasporti, il I Municipio e l’Agenzia della mobilità è stata stabilita una “tregua” per le festività pasquali. Tutto ciò per rendere partecipi i cittadini e i commercianti – schierati contro il provvedimento del Campidoglio – delle novità.

L’avviamento della stretta alla circolazione nel Tridente è in ritardo di oltre 4 anni: le telecamere avrebbero dovuto entrare in funzione dal 7 gennaio 2015. I sei nuovi varchi sono stati installati in via di Ripetta (incrocio con via dell’Oca), via dei Pontefici (piazza Augusto Imperatore), via Condotti (incrocio con largo Goldoni), via di Propaganda (incrocio con via Capo le case), via di San Sebastianello (incrocio con viale della Trinità dei Monti) e via del Gambero (incrocio con via delle Convertite). Il Tridente sarà off-limits per i non autorizzati dalle 6.30 alle 19 da lunedì a venerdì e dalle 10 alle 19 il sabato, esclusi i giorni festivi.



Roma Ztl Tridente
Ztl Tridente – Roma Mobilità

L’accesso o la sosta nell’area del Tridente sarà consentita unicamente ai titolari di permesso Ztl A1 e alle categorie speciali (ambulanze, invalidi, etc). Le limitazioni sono state introdotte nel 2014 dal precedente sindaco Ignazio Marino ma fino ad ora, i controlli svolti dalla polizia locale sono stati vani: tutte le vetture autorizzate a entrare nella Ztl del centro storico hanno attraversato le strade off-limits, così come non ci sono state limitazioni per i mezzi a due ruote.

I residenti hanno a disposizione 280 posti riservati tra via di Ripetta, passeggiata di Ripetta, lungotevere in Augusta, viale della Trinità dei Monti, piazza della Trinità dei Monti, via Gregoriana, viale Gabriele D’Annunzio e piazza Augusto Imperatore.

Commenta