Condividi

Napolitano: “Votare a fine legislatura”

Secondo l’ex Presidente della Repubblica, “bisognerebbe andare a votare o alla scadenza naturale della legislatura o quando mancano le condizioni per continuare ad andare avanti”

Napolitano: “Votare a fine legislatura”

“Nei paesi civili alle elezioni si va a scadenza naturale e a noi manca ancora un anno. In Italia c’è stato un abuso del ricorso alle elezioni anticipate”. Lo ha detto l’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, commenta l’ipotesi di un voto anticipato.

“Bisognerebbe andare a votare o alla scadenza naturale della legislatura o quando mancano le condizioni per continuare ad andare avanti – ha concluso Napolitano – Per togliere le fiducia ad un governo deve accadere qualcosa. Non si fa certo per il calcolo tattico di qualcuno”. 



Il monito di Napolitano arriva all’indomani del patto tra Pd, Movimento cinque stelle e Lega per accelerare sulle modifiche della legge elettorale del Senato, uniformandola a quella della Camera. Un accordo che prevede l’approdo in Aula della riforma per il prossimo 27 febbraio, ma anche un contingentamento dei tempi utile a Matteo Renzi, ai grillini e alla Lega per ottenere il voto entro giugno.

Commenta