Condividi

Ipo Poste: offerta coperta tre volte nell’intervallo di prezzo 6-7,5 euro

Tra gli investitori interessati cominciano ad affacciarsi anche quelli di Cina e Giappone – A questo punto il mercato degli istituzionali si aspetta un’indicazione più ristretta sull’intervallo della forchetta di prezzo definitivo

Ipo Poste: offerta coperta tre volte nell’intervallo di prezzo 6-7,5 euro

L’Ipo di Poste Italiane è già un successo: la domanda ha coperto l’offerta quasi tre volte nell’intervallo di prezzo 6-7,5 euro (coperta una volta anche la parte alta della forchetta) e il management è atteso oggi a Londra per una giornata extra di road show. 

Ieri l’ad Francesco Caio, il cfo Luigi Ferraris e l’investor relator Luca Torchia erano a New York per completare il road show negli Usa, dove si è riscontrato molto interesse. 

Tra gli investitori interessati cominciano ad affacciarsi anche quelli di Cina e Giappone. Ad eccezione di un’altra quotazione di un altro gruppo postale, la Japan Post, quella di Poste Italiane è l’unica Ipo tra le grandi dell’ultimo anno che non ha dovuto rivedere al ribasso la forchetta di prezzo.

A questo punto il mercato degli investitori istituzionali si aspetta un’indicazione più ristretta sull’intervallo della forchetta di prezzo definitivo che, in un’operazione ‘overbooked’,sarebbe probabilmente ben superiore al minimo di 6 euro. 

La chiusura dell’offerta è prevista per le 13 di giovedì 22 ottobre.

Commenta