Condividi

Intesa, Unibo e Almacube insieme per le imprese

Previste iniziative congiunte in Almacube a supporto delle start-up studentesche, degli spin-off della ricerca e dei progetti di corporate open innovation – In programma anche iniziative per la valorizzazione di brevetti e dell’imprenditoria sociale e sostenibile

Intesa, Unibo e Almacube insieme per le imprese

Alma Mater, Intesa Sanpaolo e Almacube – Incubatore dell’Università di Bologna – hanno siglato un accordo della durata di tre anni per sostenere le idee imprenditoriali di studenti, neolaureati, ricercatori e personale dell’Alma Mater. Sono previste iniziative congiunte in Almacube a supporto delle start-up studentesche, degli spin-off della ricerca e dei progetti di corporate open innovation. In programma anche iniziative per la valorizzazione di brevetti e dell’imprenditoria sociale e sostenibile.

L’obiettivo è creare insieme – anche con il coinvolgimento di Intesa Sanpaolo Innovation Center – un polo dell’imprenditorialità valorizzando le idee nate in Alma Mater per mezzo di eventi come lo StartUp Day Unibo (evento a favore dell’imprenditorialità giovanile), programmi di accensione imprenditoriale e di incubazione, occasioni di incontro e condivisione.

Almacube è stato identificato, nel piano strategico dell’Alma Mater al 2021, come lo strumento per supportare lo sviluppo di nuovi progetti imprenditoriali nati da studenti, neolaureati, ricercatori, docenti e personale dell’Università di Bologna. Dal 2017 l’incubatore è stato rinnovato ed opera oggi con un modello a tre Business Unit: una dedicata alle startup studentesche, una al mondo della ricerca e degli spin-off, ed una al mondo delle aziende e dell’Open Innovation.In Almacube, Intesa Sanpaolo affianca pertanto Confindustria Emilia Centro, socio storico dell’incubatore, nelle proprie attività di sviluppo all’imprenditorialità.

Nell’ambito dell’Accordo presentato stamane verranno messe in campo sin dal primo anno, tra l’altro, attività di:

  • Consulenza sulle principali agevolazioni e sugli strumenti finanziari
  • Consulenza e fornitura di servizi non finanziari
  • Coaching sui temi della creazione d’impresa con particolare attenzione a: aspetti legali, strategie di go to market, digital marketing, business planning, fundraising e pitch verso gli investitori.
  • Iniziative per la facilitazione ed il supporto per l’accesso al credito
  • Coaching e mentoring per start-up e spin-off già costituiti o da costituire
  • Programmi di corporate acceleration delle start-up più interessanti

Commenta