Condividi

Intesa Sanpaolo lancia bond perpetuo da 1,5 miliardi

La domanda ha superato quota 6,5 miliardi – L’obbligazione è divisa in due tranche di pari importo, con rendimenti al 5,5 e al 5,875%

Intesa Sanpaolo lancia bond perpetuo da 1,5 miliardi

Intesa Sanpaolo ha lanciato martedì un bond perpetuo di tipo “At1”. L’importo complessivo dell’obbligazione è pari a 1,5 miliardi di euro, ma l’emissione è divisa in due tranche da 750 milioni.

Molto sostenuta la domanda: secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, la Banca ha ricevuto offerte per oltre 6,5 miliardi di euro, di cui 3 miliardi per la prima tranche e 3,5 per la seconda.

È prevista una possibilità di richiamo il primo marzo 2028 per la prima tranche, mentre per l seconda tranche il richiamo sarebbe previsto per il primo settembre 2031.

I rendimenti sono rispettivamente al 5,5% per la prima tranche e al 5,875% per la seconda.

L’operazione è stata gestita da un pool di banche composto da Credit Agricole, Deutsche Bank, Hsbc, Imi, JP Morgan, Morgan Stanley e Ubs.

Intesa Sanpaolo ha rating Baa1 per Moody’s, BBB per S&P, BBB- per Fitch e BBB High per Dbrs.

Lo scorso 20 febbraio la banca guidata da Carlo Messina ha collocato con successo due tranche di titoli perpetui At1 per complessivi 1,5 miliardi di euro a fronte di una domanda che ha raggiunto quota 8 miliardi.

Oggi, nel primo pomkeriggio, il titolo in Borsa di Intesa Sanpaolo viaggia poco sotto la parità: -0,2%, a 1,8298 euro.

One thought on “Intesa Sanpaolo lancia bond perpetuo da 1,5 miliardi

Commenta