Condividi

Guidi su Ilva: “Altre 4 offerte oltre Arcelor Mittal”

Manifestazioni di interesse dagli indiani del gruppo Jindal che oggi saranno a Milano dopo una visita a Taranto, Novi e Genova. Ma si fanno avanti anche la brasiliana Csn e Emirates steel industries. In pista anche la Tpg. Per il ministro dello Sviluppo “vanno considerate tutte le ipotesi per garantire un futuro solido”

Guidi su Ilva: “Altre 4 offerte oltre Arcelor Mittal”

Per l’Ilva si fanno avanti nuovi compratori.”Ci sono alcune manifestazioni di interesse. Ci sono almeno altre quattro offerte oltre a quella di ArcelorMittal che è sicuramente forse quella a uno stadio più avanzato rispetto alle altre”, ha detto il ministro dello Sviluppo Federica Guidi arrivando al Consiglio Ue sulla competitività a Bruxelles.

Mittal, che martedì ha incontrato il ministro e il commissario Piero Gnudi, ha ribadito in una nota il suo interesse per il gruppo siderurgico.In Italia è arrivata anche una delegazione dell’indiana Jsw Steel (gruppo Jindal) che dopo due giorni di vista a Taranto, Genova e Novi Ligure, oggi saranno a Milano.



Se restano questi i due principali interlocutori per il destino dell’acciaio italiano (Marcegaglia e Arvedi hanno condizionato il loro interesse alla presenza di un player estero), nuovo interesse sarebbe stato manifestato anche dalla brasiliana Csn e dagli arabi di Emirates Steel Industries che però non avrebbero compiuto passi formali. In pista anche gli americani di Tpg.

A chi le chiedeva quali fossero i tempi per la vendita, Guidi ha risposto: “As soon as possible, però evidentemente essendo un impianto di grande importanza e con certe complessità bisogna considerare tutte le ipotesi, bisogna fare delle verifiche, e aspettare di capire quali sono i piani industriali dei potenziali interessati e bisogna lavorare sulla costruzione di un futuro solido che tuteli al massimo il livello occupazionale e la capacità produttiva”.

Commenta